Tolomeo
AttualitàIn Primo Piano

Anche il Cilento si illumina di blu

L’iniziativa nell’ambito della giornata del Diabete t1

Ogni anno in molte città italiane il 14 Novembre i monumenti si illumineranno magicamente di Blu. Non tutti sanno, infatti, che quel giorno racchiude la vita e la speranza di molti bimbi che, non solo in Italia ma nel mondo intero, combattono quotidianamente con una malattia che indebolisce il fisico ma che fortifica il loro carattere. Il 14 Novembre è la Giornata Mondiale del Diabete t1. Un giorno qualunque si trasforma in un giorno di informazione, di conoscenza, di speranza, in un giorno contro la discriminazione.

Ad organizzare l’iniziativa è una realtà fatta di mamme combattive, unite nell’associazione “L’isola che non c’è”, che quest’anno, per la prima volta, in collaborazione con Cittadinanzattiva, ha proposto di illuminare anche i monumenti del Cilento di Blu.

Sarà questo un momento di sensibilizzazione importante in un territorio in cui molto spesso i bimbi diabetici sono costretti a veri e propri viaggi della speranza. Almeno per un giorno i piccoli affetti da questa patologia non saranno soli, sarà il giorno in cui un intero territorio si stringerà intorno a loro.

Il primo a rispondere all’appello è stato il comune di Vibonati che illuminerà ben 3 monumenti. San Giovanni a Piro, invece, illuminerà i suoi tre campanili. “Ma tutti noi – spiegano dall’associazione L’Isola che non c’è – abbiamo la speranza che il 14 il Cilento diventi una grande isola di BLU e venga annoverata tra le tante bellezze naturali e paesaggistiche illuminate di BLU che racchiude una vita intera .

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito