Serie D: Potenza imbattuto in casa, l’Agropoli proverà a sfatare il tabù

Al Curcio out Chiariello, ma rientra Paviglianiti. Tutti i numeri del match

QUI AGROPOLI
Sarà l’ultima domenica del mese quella in cui andrà in scena la nona giornata del girone H di Serie D. L’Agropoli allenato da Pasquale Santosuosso, è reduce dalla miglior settimana della stagione dove ha guadagnato ben 5 punti (2 a tavolino con il Cynthia e 3 nell’ottima partita disputata al Guariglia contro il Manfredonia) che hanno regalato un sorriso e dato respiro a giocatori e tifosi. I delfini questa volta se la vedranno in trasferta contro il Potenza, allenato dall’ex tecnico dal dente avvelenato Egidio Pirozzi (il quale non siederà in panchina causa squalifica, per ingiurie contro il direttore di gara nella partita di Ercolano). L’esperto trainer ebolitano non si è lasciato benissimo con la piazza cilentana. Nella stagione 2013-2014 subentrò sulla panchina dell’Agropoli al posto di Pietropinto, mentre a metà campionato successivo fu esonerato dal presidente Domenico Cerruti per far spazio a Rigoli.


La gara al ‘Curcio’ di Picerno

L’incontro di domenica si giocherà ancora al “Curcio” di Picerno essendo indisponibile il “Viviani”. Nel suo nuovo stadio, tuttavia, la squadra rossoblu lucana ha totalizzato ben 10 dei 14 punti totali in casa ed è una delle squadre più attrezzate del torneo. La difesa ha finora subito 10 gol, la peggiore delle prime sei, e i due centrali Ungaro e Guarino, potrebbero essere messi in difficoltà contro le incursioni dettate dai rapidi cambi di passo di Capozzoli e di Aliperta.

aliperta us agropoliAliperta: “trasferta molto difficile”
Proprio il capitano dei delfini,autore di una doppietta contro il Manfredonia, rinfrancato dall’ultima vittoria, ha parlato del momento dell’Agropoli: “Era una partita molto importante per noi – esordisce il centrocampista –, perché venivamo da due sconfitte consecutive, giocando sì con delle ottime squadre, ma portando a casa zero punti. In casa non eravamo riusciti ancora a vincere quindi domenica abbiamo giocato con un po’ di pressione addosso, ma alla fine siamo riusciti a portare a casa tre punti fondamentali”. Poi ecco la presentazione della gara: “Affronteremo una trasferta molto difficile – afferma Aliperta –, perché il Potenza ha costruito una squadra per vincere questo campionato e sta facendo bene, nonostante qualche difficoltà. Noi dobbiamo andare lì consapevoli della loro forza, ma allo stesso tempo consci dei nostri mezzi. Bisognerà affrontare questa sfida con la massima attenzione perché abbiamo fatto un passo falso nell’ultima trasferta contro il Trastevere, quindi vogliamo riscattarci e tornare dalla Basilicata con qualche punto”.

Attenzione a Pepe e Forgione
Per farlo l’Agropoli dovrà stare particolarmente attenta all’ ex attaccante di Ischia e Martina Franca Pepe che ha  segnato 3 gol in questa stagione, oltretutto contro squadre importanti come Trastevere e Nocerina, e anche alle incursioni di Forgione, doppietta nell’ultima gara in casa pareggiata contro l’Anzio.

giuseppe paviglianitiAssente Chiariello, torna Paviglianiti
La trasferta di Picerno vedrà l’assenza sicura di Chiariello, espulso domenica scorsa, anche se tuttavia il suo rendimento in questo inizio di stagione non è finora equiparabile a quello dello scorso anno dove aveva retto tutta la difesa praticamente da solo; mentre rientra Paviglianiti: si aspettano risposte importanti da lui dopo la lunga squalifica. Sarà lui che dovrebbe costituire insieme a Chiochia la coppia di centrali a disposizione di Santosuosso, che punterà ancora una volta su Capozzoli lì davanti: il fantasista di Aquara affronta una squadra ostica, ma che può essere punita in contropiede dalle sue folate offensive. Arbitro donna per l’incontro del Curcio che sarà diretto da Valentina Garoffolo di Vibo Valentia, gli assistenti saranno Pizzi e Calvarese entrambi di Termoli.

Da questa domenica entra in gioco l’orario invernale per cui l’inizio delle partite è alle ore 14,30.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Bruno Marinelli

Bruno Marinelli (nato a Roma, ma agropolese di famiglia).Trasferitosi stabilmente nel Cilento ne apprezza le peculiarità culturali e turistiche che la rendono una terra speciale. Appassionato di sport,cultura e politica. Ama molto leggere. E'il responsabile della redazione sportiva di Infocilento.