AttualitàIn Primo Piano

Caso di legionella nel Cilento, la minoranza vuole certezze dall’amministrazione

La minoranza sul caso legionella: «chiederemo un consiglio comunale straordinario»

PERDIFUMO. Il caso di legionella riscontrato a Perdifumo continua a far parlare di sé. Nei giorni scorsi un’anziana era stata ricoverata presso l’ospedale di Vallo della Lucania dove, dopo che i medici hanno confermato l’infezione, è stata sottoposta a cure specifiche grazie alle quali oggi sta meglio ed è fuori pericolo di vita. In paese però la paura di un contagio rimane alta e la psicosi non si ferma. Il primo cittadino Vincenzo Paolillo aveva escluso la contaminazione dell’acquedotto comunale ma ciò non è bastato per la minoranza in consiglio. I candidati a sindaco usciti sconfitti dalle scorse elezioni Francesco Pecora e Nazario Matarazzo insieme a Giuseppe Coccorullo, candidato consigliere a sostegno del primo, scrivono al sindaco al fine di avere debite rassicurazioni sull’accaduto. «La notizia relativa ad un caso di legionella è stata diffusa tramite gli organi di stampa – scrivono – e nella popolazione si è creato un certo allarmismo. Considerata l’insidiosità del batterio che vive e prolifera negli ambienti acquatici e che si propaga attraverso le tubature, chiediamo di sapere quali provvedimenti e azioni sono stati posti in essere dall’amministrazione al fine di scongiurare la diffusione del batterio attraverso l’acquedotto comunale. Chiediamo – concludono – copia delle analisi effettuate fin’ora sulle acque. Risultati in possesso dell’Ente». I consiglieri fanno inoltre sapere che chiederanno un consiglio comunale straordinario urgente aperto ai cittadini nel quale si potrà spiegare ai cittadini qual è lo stato delle cose.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Arturo Calabrese

Appassionato di giornalismo dai tempi del liceo, si occupa di cultura ed eventi, non disdegnando la cronaca e l'attualità. Per InfoCilento conduce programmi televisivi. È collaboratore del quotidiano "la Città", di televisioni locali e del blog #mifacciodicultura. Laureando in beni culturali impiega il poco tempo libero nel volontariato con la Fondazione Telethon

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!