Ospedale di Roccadaspide: comitati e cittadini pronti alla mobilitazione

Ancora polemiche per il ridimensionamento dell’ospedale. I comitati pronti ad organizzare una manifestazione di protesta

ROCCADASPIDE. Il comprensorio del Calore, Alburni e Alento è pronto a scendere in piazza per manifestare il proprio dissenso contro il ridimensionamento dell’ospedale di Roccadaspide. In base al nuovo atto aziendale dell’Asl, il nosocomio resterà con soli 20 posti letto contro i 70 attuali, perdendo anche i reparti di ortopedia, cardiologia e chirurgia. I sindaci del comprensorio si sono riuniti nei giorni scorsi chiedendo un incontro urgente con il Governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca e già preannunciano l’ipotesi di un ricorso al Tar. Il Comitato “Salviamo l’ospedale della Valle del Calore e degli Alburni”, ha preannunciato entro fine Ottobre una grande mobilitazione popolare  coinvolgendo le scuole, le parrocchie, le associazioni e le istituzioni presenti sul territorio. “La battaglia è difficile – dicono – ma uniti si può vincere”

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE
blank

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!