Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
In Primo Piano

Serie D: l’Agropoli riprende la preparazione per preparare la sfida di Genzano

Per i delfini un mese difficile. Sfida salvezza con il Genzano, poi i match con Gravina e Trastevere

Riprende la preparazione dell’Us Agropoli dopo il riposo di lunedì. I delfini, reduci dalla prima sconfitta stagionale, hanno mosso i primi passi al “Torre” presso l’impianto sportivo “R. Guariglia”. Da superare c’è la prova col Nardò ma la gara, tutto sommato, non è neanche da dimenticare. Di positivo, senza dubbio, c’è l’ennesima prestazione di Capozzoli che in questo avvio di stagione si sta dimostrando il migliore partita dopo partita. Oltre alle grandi giocate l’esterno di Aquara sta mettendo in campo anche una concretezza che non gli apparteneva nelle passate stagione. Il ragazzo è maturato, su questo non ci piove, Santosuosso spera invece di averlo così anche per il resto della stagione. Buona anche la prova del giovane portiere Montella, l’ex Juve Stabia dopo tre minuti ha ipnotizzato Carrozza dagli undici metri e anche sui gol non è mai stato colpevole. Qualche passo indietro l’ha fatto il centrocampo: Melis, Aliperta e Lupo non ha ripetuto la prestazione monstre di Vallo della Lucania e hanno sofferto, non poco, le geometrie di Oretti e compagni. C’è da ripetere inoltre che il Nardò non è l’ultima arrivata, nonostante i zero punti in classifica, ma anzi possono contare su individualità importanti come quelle di Carozza e Corvino, splendido proprio il gol di quest’ultimo per il definitivo 3-2. Domenica l’Agropoli andrà a Genzano, a giocarsi la terza trasferta della stagione, la prima in territorio laziale. Il Cynthia è fanalino di coda con tre punti in classifica (una vittoria e tre sconfitte; quattro gol subiti e uno fatto). La partita sarà due volte importante, la prima perché è dopo tutto uno scontro diretto per la salvezza, nonostante siamo solo alla quinta di campionato, e inoltre perché dopo Genzano all’Agropoli aspettano il Gravina (primo in classifica), il Trastevere (secondo) e il Manfredonia. Tutte sfide difficilissime dove i delfini dovranno dimostrare quanto valgono davvero.

Altri contenuti

Top