Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Attualità

Riapertura dell’ospedale di Agropoli, cauto ottimismo di Alfieri: è solo il primo passo

Riapertura dell’ospedale di Agropoli, cauto ottimismo di Alfieri: è solo il primo passo

Il primo cittadino di Agropoli si mostra soddisfatto ma non abbassa la guardia: Non ci fermeremo, i 20 posti letto sono solo il primo passo.

Il primo cittadino di Agropoli si mostra soddisfatto ma non abbassa la guardia: Non ci fermeremo, i 20 posti letto sono solo il primo passo.

Dopo la bozza del nuovo piano ospedaliero presentato dall’ASL Salerno che assegna all’ospedale di Agropoli 20 posti letto, il sindaco Franco Alfieri mostra un cauto ottimismo sul futuro del nosocomio. ”La decisione dell’ ASL Salerno- esordisce il primo cittadino di Agropoli – non deve essere considerata negativa, perchè partiamo da una situazione attuale di chiusura, determinata dalla scorsa legislatura regionale. Oggi la sanità è commissariata e non è il governo De Luca ad aver redatto il piano ospedaliero.” Sulla nuova decisione del commissario Alfieri dice: ”Non siamo pienamente soddisfatti, ma registriamo questo miglioramento. I 20 posti letto con la radiologia e il laboratorio di analisi riaperto lo considero un primo passo.” – ” Non ci fermeremo” chiarisce Alfieri ” perchè i cittadini hanno diritto ad una sanità efficiente, al pari di tutti gli altri in Campania. Il pronto soccorso è in deroga rispetto al piano delle emergenze non ancora approntato. Ci sarà tutto un lavoro in sviluppo da questo punto di vista quando la Regione si riapproprierà della programmazione in sanità e quando vi saranno decisioni politiche e non tecniche, determinate da un commissario.” ”Ci attiveremo con il nuovo direttore dell’ASL riguardo soluzioni relative alla diagnostica ed ai servizi prossimi al territorio.” dichiara Alfieri- ”Quando De Luca avrà di nuovo poteri sulla sanità saremo attenti e vigili, sono fiducioso sulle sue capacità di governo.”

Correlati

Top