Studio Di Muro
In Primo PianoSport

Eccellenza: affondano il Valdiano e il Santa Maria

Santa Maria superato al 93′, senza storia Valdiano – Nola

Inizia male il campionato di Eccellenza per cilentane e valdianesi. Il Santa Maria cede 1 a 0 a cospetto della corazzata Ebolitana. Un gol di Altieri nei minuti di recupero del secondo tempo condanna la Polisportiva alla sconfitta nell’esordio assoluto nel campionato di Eccellenza. Sfortunata la squadra giallorossa che era riuscita a mantenere la propria porta inviolata fin al 93esimo quando Altieri ha bucato l’incolpevole Serra, autore di una prestazione maiuscola. La cronaca della gara vede subito i padroni di casa pericolosi dopo quindici minuti con un palo di Liccardi. Al 35esimo è ancora il legno, su un colpo di testa di Salcino, a salvare l’estremo difensore del Santa Maria. Nel mezzo, un’interruzione per rintracciare le linee del campo. Nella ripresa, sono sempre i padroni di casa più incisivi. In due occasioni è sempre il solito Serra a salvare la squadra di mister Nicoletti. Nel finale, non può nulla sulla rete di Altieri che consegna all’Ebolitana la prima vittoria stagionale. Esordio sfortunato, dunque, per la compagine cilentana che avrà modo di riscattarsi nelle due sfide casalinghe, la prima in coppa e poi in campionato.

Parte malissimo anche il campionato del Valdiano che in casa cede 3 a 0 al neopromosso Nola. La squadera di mister Manfredini crea davvero poco: in avvio gli ospiti si rendono già pericolosi con Fiume e Caccia. Nola sempre con il pallino del gioco in mano tanto che il tecnico di casa alla mezz’ora corre a i ripari e sostituisce Chianese con Ippolito. L’andamento del match non cambia e al 42′ Di Biase porta in vantaggio i suoi su calcio di rigore. Nella seconda frazione di gara le cose non cambiano. Dopo un tiro senza velleità di Costanzo risale in cattedra il Nola che alla mezz’ora, sempre su penalty, raddoppia concretizzando la sua superiorità. Il Valdiano non reagisce e al 35′ affonda grazie alla terza rete di Simonetti.

Tags

Ti potrebbero interessare