AttualitàIn Primo Piano

‘Azioni, Immagini dell’inconscio, Sogno’: ad Agropoli la personale di Pietro Sellitti

La mostra resterà aperta ai visitatore, ad ingresso libero, fino al 31 agosto

‘Azioni, Immagini dell’inconscio, Sogno’ è il nome della mostra personale di pittura dell’artista Pietro Sellitti, promossa dall’Assessorato alle Politiche per l’Identità Culturale della Città di Agropoli, inaugurata mercoledì 3 agosto presso le sale espositive del Palazzo Civico delle Arti di Agropoli, in via Pisacane. L’esposizione antologica, con particolare attenzione all’ultimo periodo produttivo dell’artista, consta di circa trenta quadri e tre sculture. Alla serata inaugurale, che ha visto un copioso afflusso di pubblico, sono intervenuti, oltre al pittore, il giornalista di Artes Vincenzo Pepe e il critico d’arte nonché curatrice della mostra Antonella Nigro, la quale dopo aver illustrato le opere figurative dell’artista, riguardo all’informale di Sellitti ha detto: ‘L’artista operando attraverso modalità e tecniche non progettate nei loro effetti e risultati finali, propone un’astrazione gestuale lasciando che la parte inconscia della psiche si esprima. Egli parla e illustra d’immagini dell’inconscio e sogni e lo fa attraverso un genere pittorico a lui particolarmente congeniale poiché, nella sua carica irrazionalistica, l’action painting si riallaccia al Surrealismo, per la valorizzazione dell’onirico, ed anche all’Espressionismo, per la forza dell’immagine come manifestazione diretta del profondo. I mezzi tradizionali di espressione, la linea, il colore, la figura perdono il loro significato e assume importanza l’atto del dipingere, da interpretare come estensione diretta sul quadro dell’esperienza dell’artista’.
La mostra resterà aperta ai visitatore, ad ingresso libero, fino al 31 agosto 2016, tutti i giorni eccetto il lunedì, dalle ore 10.00 alle 12.00 e dalle 18.30 alle 23.00.

Tags

Ti potrebbero interessare