Controlli dei carabinieri: spaccio di droga e violenza su minore, due arresti

Gli arresti sono avvenuti durante dei controlli dei carabinieri della compagnia di Agropoli

I Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Cap. Francesco Manna, durante il fine settimana nel corso dei servizi di controllo del territorio hanno proceduto all’arresto di 2 persone a Capaccio Scalo. L’8 luglio 2016 i militari della locale Stazione, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dall’Ufficio Esecuzione Penali del Tribunale di Salerno, hanno arrestato il pluripregiudicato Myade Aziz, 38enne marocchino dovendo lo stesso espiare la pena di anni 1, mesi 1 e giorni 10 di reclusione, oltre al pagamento della pena pecuniaria di euro 2000,00. L’uomo è stato condannato per i reati di produzione e traffico di sostanze stupefacenti, commessi in Capaccio dal mese di novembre al mese di dicembre del 2010, ed è stato associato presso la Casa Circondariale di Salerno a disposizione dell’A.G. Nel corso della serata, gli stessi militari, in esecuzione dell’Ordine di Carcerazione, emesso dal Tribunale di Salerno, hanno arrestato il 59enne capaccese B.C., condannato alla pena di anni 6 di reclusione per il reato di violenza sessuale commesso in danno di minore. Lo straniero per lo stesso reato era stato già tratto in arresto nell’agosto del 2013 dal suddetto Reparto, in esecuzione della misura cautelare degli arresti domiciliari, emessa dal GIP del citato Tribunale, a seguito di richiesta della Procura Salernitana che aveva condiviso le risultanze investigative degli operanti, grazie alle cui indagini erano stati raccolti schiaccianti elementi probatori a carico dell’arrestato. B.C. è stato associato alla casa circondariale di Vallo della Lucania.

Iscriviti alla nostra community su Facebook, Clicca qui


CONTINUA A LEGGERE

Comunicato Stampa

Questo articolo non è stato elaborato dalla redazione di InfoCilento. Si tratta di un comunicato stampa pubblicato integralmente.