Ancora allarme inquinamento nel Sele: nei canali acqua bianca e odori nauseabondi

Nuova segnalazione di possibile inquinamento del fiume Sele. Acqua bianca in uno dei canali che si immette nel corso d’acqua.

CAPACCIO PAESTUM. Ancora allarme inquinamento nel fiume Sele. Soltanto la scorsa settimana alcuni cittadini avevano segnalato la presenza nel corso d’acqua di liquami di colore verde-marrone e di schiume che galleggiavano, trasportati dalla corrente, verso il mare. Il caso era anche stato segnalato alle forze dell’ordine da parte del comune di Capaccio Paestum il quale aveva interessato la Capitaneria di Porto, l’Arpac e i Carabinieri affinché si facesse luce sulla provenienza dei liquami.

Ieri un nuovo allarme è stato lanciato dai cittadini di località Cioffi. In un canale che sfocia nel Sele, infatti, l’acqua aveva assunto una colorazione bianca che sprigionava odori nauseabondi nell’aria. “Tutti questi rifiuti vengono sversati nel fiume che a sua volta sfocia nel mare”, denuncia un cittadino.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.