Forlenza
AttualitàIn Primo Piano

Disagi nella ricezione del segnale tv, sindaci scrivono al presidente Rai

Dopo Ascea anche i sindaci della comunità del Parco hanno deciso di sollecitare la Rai ad eliminare i problemi nella ricezione del segnale sul territorio.

La comunità dei sindaci del Parco ha inviato una missiva alla Rai per la cattiva ricezione del segnale in varie zone del Cilento e Vallo di Diano. A farsi portavoce dei disagi Eros Lamaida e Salvatore Iannuzzi che hanno scritto al presidente della tv nazionale.

“Il servizio pubblico, per legge – evidenziano – ha l’obbligo di garantire la diffusione di tutte le trasmissioni televisive e radiofoniche di pubblico servizio con copertura nazionale, per quanto possibile dalle tecnologie esistenti e la RAI deve rispettare il Contratto di Servizio sottoscritto con il Ministero delle Comunicazioni”. “Tuttavia – aggiungono – una parte considerevole del territorio cilentano e dell’ area del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni non risulta coperto adeguatamente dal digitale terrestre e che, nonostante le ripetute segnalazioni e richieste di intervento, da parte di individui singoli e di Enti Pubblici, il disservizio continua a perdurare”. Di qui la richiesta di un incontro urgente per risolvere, serenamente ma con celerità, questo inconveniente grave perché pregiudica la vita sociale, culturale ed economica di una territorio e delle persone che lo vivono quotidiniamente”.

Tags
Continua dopo la pubblicità

Sergio Pinto

Inizia da giovanissimo l'attività di giornalista, dapprima collaborando per una radio locale, poi fondando un free press nel territorio di Casal Velino. Successivamente ha lavorato con i quotidiani "La Città", "Il Mattino" e "L'Opinione". Fondatore della casa editrice e studio di comunicazione Qwerty, è stato editore e direttore responsabile del mensile "L'Informazione", distribuito su tutto il territorio cilentano. Dal 2009 è direttore di InfoCilento.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it