AttualitàIn Primo Piano

Nel Cilento un progetto di servizio civile dedicato alla Dieta Mediterranea

La Fondazione Alario impiega 6 giovani sui temi della Dieta Mediterranea

Bando per la selezione di 6 volontari nel progetto di Servizio Civile Nazionale alla Fondazione Alario di Ascea.
Il progetto – denominato “La Dieta Mediterranea on table and tablet” e approvato dalla Regione Campania con Decreto Dirigenziale n° 369 del 18 maggio 2016 – si rivolge a giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni, in possesso dei requisiti previsti dal bando.
Le domande possono essere presentate entro le ore 14:00 del 30 giugno 2016, secondo le seguenti modalità: con raccomandata A/R all’indirizzo Fondazione Alario per Elea-Velia Onlus, viale Parmenide – loc. Marina – 84046 Ascea (SA); con Posta Elettronica Certificata (PEC), di cui è titolare l’interessato, all’indirizzo fondazionealario@pec.it; a mano presso la sede dell’Ente.
La durata del servizio civile è di dodici mesi e ai volontari spetta un assegno mensile di € 433,80.
Il progetto intende favorire il recupero, la conservazione, la valorizzazione del patrimonio immateriale di tradizioni gastronomiche e culturali legate al contesto della Dieta Mediterranea, dichiarata dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. Le operazioni di recupero di questo patrimonio saranno attuate mediante una ricerca-azione sul territorio, attraverso interviste, visite a comunità rurali, riprese filmate e fotografiche, consultazioni di archivio, fino alla digitalizzazione del materiale acquisito e alla sua trasposizione in un archivio interattivo.
“Sul bando 2016 del Servizio Civile Nazionale c’è anche il progetto della Fondazione Alario, che impiegherà 6 volontari nel settore del Patrimonio Artistico e Culturale – Valorizzazione storie e culture locali”: spiega Maria Rosaria Nese, direttore ai servizi formativi della Fondazione. E continua: “Ancora una volta la Regione Campania premia la qualità progettuale del nostro ente in un ambito di grande interesse per il territorio”.
INFO e DOCUMENTAZIONE:
www.fondazionealario.it/blog/portfolio/progetto-2016-bando-di-selezione

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Vince Esposito

Laureata in Lettere Moderne presso l’Università degli Studi di Napoli “Federico II” e specializzata in Geogiornalismo - Conoscenza e Comunicazione del Territorio all’Università “Suor Orsola Benincasa” di Napoli, è Responsabile Scientifico della Biblioteca della Fondazione Alario per Elea-Velia Onlus di Ascea, nonché Project Director e referente Trinity College London del laboratorio linguistico English Key della stessa Fondazione. Appassionata di scrittura fin dalla tenera età, da anni si dedica alla valorizzazione e promozione del territorio cilentano, come operatore culturale e collaboratrice di testate locali. Nel 2014 entra nella redazione di Info Cilento, dove riesce a confrontarsi con professionisti di settore ma, soprattutto, con persone dall’alto profilo umano.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it