AttualitàIn Primo Piano

Vallo della Lucania, diffida del Prefetto: si approvi il bilancio

Anche il comune di Vallo della Lucania destinatario della diffida del Prefetto per la mancata approvazione del bilancio. Rischio scioglimento del consiglio comunale.

Anche il comune di Vallo della Lucania è risultato destinatario di una lettera di diffida da parte del Prefetto di Salerno Salvatore Malfi affinché approvi il bilancio di previsione 2016 entro 20 giorni dalla ricezione della nota. Nella missiva si precisa che il bilancio di previsione per l’anno successivo va approvato entro il 31 dicembre e nonostante tale termine sia stato poi prorogato (fino ad aprile), il comune cilentano non ha ancora convocato l’assise per la discussione e il voto sulla documentazione contabile. Di qui la diffida della prefettura ad approvare il bilancio di previsione con tutti gli atti ad esso allegati. Qualora ciò non dovesse avvenire sarà dato corso al procedimento di scioglimento del consiglio comunale.

Vallo della Lucania non è l’unico comune ad aver ricevuto la comunicazione del Prefetto. Diversi comuni del territorio, infatti, sono in ritardo con l’approvazione del previsionale. Ciò, però, non è bastato a placare le polemiche delle opposizioni. Intanto il primo consiglio comunale della seconda era Aloia è convocato per domani (25 giugno). Saranno discussione le varie formalità successive alle elezioni.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it