Terme Cappetta
AttualitàIn Primo Piano

Pugno duro contro i camperisti ad Agropoli: stop alla sosta selvaggia

Basta parcheggio selvaggio: il comune istituirà il divieto di sosta per i camper in diverse aree della città.

AGROPOLI. Pugno duro contro i camperisti. L’amministrazione comunale, infatti, ha deciso di regolamentare definitivamente la sosta dei camper in città. Questi veicoli vengono spesso parcheggiati come le auto, limitando gli spazi per la sosta per lunghi periodi e offrendo anche un’immagine non proprio decorosa a turisti e villeggianti di passaggio.

Più volte i cittadini, soprattutto della zona del Lido Azzurro e del Lungomare San Marco, avevano manifestato il loro malcontento per la situazione. I camperisti, infatti, restavano fermi per giorni nei parcheggi pubblici, spesso bivaccando e lasciando la zona sporca al momento della loro partenza. Di qui la decisione dell’amministrazione comunale di regolamentare la sosta.

“Agropoli – spiegano da palazzo di città – è frequentata da turisti che prediligono spostarsi con il camper ma che, come ogni anno, finiscono per parcheggiare i propri mezzi alla stregua di normali autovetture, stazionando permanentemente lungo le pubbliche strade”. Ciò determina non solo “un’immagine poco decorosa della città” ma anche una “diminuzione degli incassi per la sosta”. Di qui la decisione di dare mandato alla polizia locale di istituire il divieto di sosta in piazza Gallo, al porto, via lungo Testene, lungomare San Marco, via Kennedy ed area dell’hotel Mare, durante l’intero arco della giornata. “Questo provvedimento mira a scoraggiare l’increscioso fenomeno del parcheggio e della sosta selvaggia dei camper”.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito