Affare Fatto
AttualitàIn Primo Piano

Controlli sui treni regionali, cinquemila persone trovate senza biglietto

Continuano i controlli di Trenitalia sui treni regionali: 5mila persone allontanate; 427 biglietti venduti a chi ne era privo.

Quasi 35mila viaggiatori sottoposti a controllo in cinque giorni, oltre 5mila persone allontanate perché sprovviste di un valido titolo di viaggio, 427 biglietti venduti a chi ne era privo.

Sono i dati registrati in Campania nell’ultima settimana della battaglia intrapresa da Trenitalia Regionale contro i furbetti che tentano di non pagare il biglietto o di utilizzarne uno con tariffa inferiore a quella dovuta.

Un’attività sistematica e strutturata, svolta sull’intero territorio nazionale, finalizzata a contrastare l’evasione ed elusione tariffaria e recuperare quindi risorse per migliorare il servizio, a vantaggio di chi utilizza i mezzi di trasporto con senso civico e rispetto degli altri cittadini.

I pool all’azione sono composti da personale Trenitalia proveniente anche da altre regioni, divisi in cinque squadre che operano controlli a tappeto su linee e treni ritenuti più “a rischio”.

Tra controllori e dirigenti della Divisione Passeggeri Regionale, affiancati da personale di Protezione Aziendale, sono oltre 200 gli agenti impegnati complessivamente in tutta Italia.

Tags

E' stato rilevato Adblock

Per favore disabilita Adblock su questo sito