Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

‘Un graffito per Matteo Covone’ allo stadio di Sapri. Si lavora per intitolargli la struttura

‘Un graffito per Matteo Covone’ allo stadio di Sapri. Si lavora per intitolargli la struttura

Presto lo stadio ‘Italia’ di Sapri potrebbe essere intitolato a Matteo Covone. Da ieri un graffito con il suo volto è presente sul muro esterno dell’impianto.

Presto lo stadio ‘Italia’ di Sapri potrebbe essere intitolato a Matteo Covone. Da ieri un graffito con il suo volto è presente sul muro esterno dell’impianto.

L’immagine di Matteo Covone, cittadino di Sapri e figura ‘leggendaria” nella storia sportiva della Città della Spigolatrice, da ieri fa capolino a tutti coloro che passano nei pressi dello stadio ‘Italia’. Un graffito con il suo volto, infatti, è stato realizzato sul muro esterno dell’impianto dall’artista di Reggio Emilia “Collettivo fx”, su proposta dell’associazione saprese “Incipit”, animata da Antonio Oriente, nata lo scorso anno per estendere il progetto “Oltre il muro”. Vedere la sua figura vicino l’impianto sportivo per tanti è stata una felice sorpresa, considerato che da tempo si chiede al comune di tributare il giusto omaggio a questo sportivo saprese intitolandogli lo stadio. In passato è stata avviata anche una raccolta firme  che ha avuto Tonino Luppino, giornalista e speaker radiofonico, come primo firmatario. Per lui, quindi, quella di ieri è stata una giornata indimenticabile.

“Pensate, sono passati quasi vent’anni – osserva Tonino Luppino – dalla petizione popolare, preceduta da una petizione al Sindaco di numerosi giornalisti!”. “Che bello- aggiunge soddisfatto- credo che questo splendido graffito legittimi, a pieno titolo, l’intitolazione, peraltro già all’ordine del giorno della Commissione per la Toponomastica, dello Stadio ” ad un grande sportivo, ad un vero galantuomo!”.

Matteo Covone è stato calciatore, allenatore e presidente del Sapri Calcio.

Top