Terza Categoria (Gir. E): Oleastrum - Omignano, la partita che vale una stagione - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Terza Categoria (Gir. E): Oleastrum – Omignano, la partita che vale una stagione

oleastrum

Intervista a Simone Amendola, difensore centrale dell’Oleastrum

Terza Categoria (Gir. E): Oleastrum – Omignano, la partita che vale una stagione

Intervista a Simone Amendola, difensore centrale dell’Oleastrum

I campionati locali, che vedono coinvolte le varie compagni cilentane, sono ormai finiti. Resta da disputare, domenica ad Ogliastro, la finale play-off valida per la promozione in Seconda categoria. I padroni di casa, allenati da mr. Botti, affronteranno l’Omignano arrivato terzo in stagione.
La squadra del presidente Apolito è arrivata seconda alle spalle della Sanmaurese.
Abbiamo raggiunto, Simone Amendola, difensore centrale dell’Oleastrum, per una breve intervista.

Simone, siete arrivati secondi in campionato ed ora siete in finale dei play-off. Siete soddisfatti della vostra stagione?
“Si, siamo soddisfatti nonostante alcune difficoltà iniziali. Siamo capitati in un girone molto difficile dove vi erano squadre molto attrezzate, arrivare secondi è stata una grande soddisfazione”.

Buona parte del vostro campionato è stato caratterizzato dal testa a testa al vertice con la Sanmaurese. Quanto avete creduto nella vittoria del campionato?
“Tra le squadre attrezzate di cui parlavo c’è sicuramente la Sanmaurese, che poi è stata la vincitrice del campionato. Per la maggior parte del torneo siamo stati a tre punti da loro. All’inizio ci credevamo: nonostante le difficoltà i risultati arrivavano, poi con il passare delle giornate abbiamo fatto qualche passo falso che ci ha demoralizzato. Decisivo è stato lo scontro diretto dove abbiamo perso, la Sanmaurese cosi ha allungato le distanze in classifica”.

Ora vi aspetta la finalissima dei play-off contro l’Omignano che è arrivato terzo a due lunghezze da voi. Come arrivate a questa gara, cosa ti aspetti dalla finale?
“L’Omignano sicuramente è un ottima squadra composta da validi elementi, soprattutto d’esperienza. Noi li abbiamo battuti sia all’andata che al ritorno, questo non significa che domenica sarà una partita facile, come tutti sappiamo nel calcio non c’è niente di scontato. Questo vale soprattutto in una partita secca che sancisce il passaggio di categoria”.

Come valuti la tua stagione a livello personale? Hai sfiorato quota dieci gol difensore centrale, singolare non trovi?
“Per quanto riguarda la mia stagione sono molto soddisfatto. Per la prima volta ho superato quota 5 gol stagionali. Questo lo devo soprattutto ai miei compagni di squadra, loro mi hanno dato l’opportunità di segnare così tanto siglando 9 reti.”

Quale trovi sia stata la vostra migliore partita. Quella che ti ha regalato più emozioni?
“La partita che mi ha regalato più emozioni è stata sicuramente la vittoria per 3 a 1 sul campo dell’Omignano. Sono una grande squadra ed è un campo difficilissimo il loro: eravamo passati in svantaggio ma abbiamo avuto una grande reazione, questa ci ha permesso di ottenere 3 punti importantissimi”.

Nella parte finale della stagione avete faticato un poco come mai? Pensavate di perdere il secondo posto in favore dei vostri prossimi avversari?
“Si, nella parte finale del campionato abbiamo avuto qualche problema: le difficoltà erano dovute sia a qualche assenza importante sia ad un calo di concentrazione. Credevamo di aver già raggiunto il secondo posto e abbiamo sottovalutando alcune partite”.

Quale sarà il tuo ricordo di questa stagione a livello umano?
”Sono tre anni che gioco ad Ogliastro, qui ho conosciuto bravissime persone che mi hanno dato subito la possibilità di integrarmi nel gruppo. Posso parlare solo che bene anche della società, ci sono stati sempre vicini anche nei momenti di difficoltà, ci hanno supportato e motivato, mi auspico che domenica li ripagheremo sul campo con una vittoria”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
IMG-20160608-WA0008
Maestro Asino, concluso il progetto a sostegno dei bimbi diversamente abili

altalena_atena
Ladri in azione al parco giochi: rubato seggiolino di un’altalena

casalvelino_panorama
Archeologia subacquea, se ne parla a Casal Velino

Chiudi