Amministrative 2016: le curiosità di Cilento, Diano e Alburni - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Amministrative 2016: le curiosità di Cilento, Diano e Alburni

elezioni_comunali2
Amministrative 2016: le curiosità di Cilento, Diano e Alburni

Tutte le curiosità sulla Amministrative 2016. Ultima settimana di campagna elettorale

42 i comuni che la prossima domenica andranno al voto per rinnovare le giunte e i consigli. 28 quelli nel Cilento, nel Vallo di Diano e negli Alburni. Si vota dalle 7 alle 23 di domenica 5 giugno. InfoCilento seguirà lo spoglio, fornendo i risultati in diretta dai vari seggi. Tantissimi i candidati, tra consiglieri e sindaci. C’è chi chiede ai propri elettori una conferma, chi ha anni di esperienza politica sulle spalle, chi si affaccia per la prima volta sul mondo dell’amministrazione pubblica. Tanti giovani in campo, tutti con la voglia di fare qualcosa, di dare il proprio valido contributo alla causa. I 28 comuni al voto nel comprensorio sono: Altavilla Silentina, Cannalonga, Castel San Lorenzo, Castellabate, Ceraso, Controne, Corleto Monforte, Moio della Civitella, Monte San Giacomo, Monteforte Cilento, Montesano sulla Marcellana, Ogliastro Cilento, Orria, Padula, Perdifumo, Perito, Pollica, Roccadaspide, Rutino, San Mauro La Bruca,  Santa Marina, Serramezzana, Sessa Cilento, Teggiano, Tortorella, Trentinara, Vallo della Lucania e Vibonati.

Voto di genere. Si applica per la prima volta alle amministrative la norma che dà la possibilità all’elettore di dare due preferenze, ad un uomo e ad una donna, candidati nella medesima lista. Tale possibilità scatta nei comuni con popolazione al di sopra delle 5mila unità. Nel comprensorio sono 6: Castellabate, Montesano sulla Marcellana, Padula, Roccadaspide, Teggiano, Vallo della Lucania. La norma è entrata in vigore per assicurare una maggior presenza di donne nei Consigli. Da sottolineare che c’è l’obbligo della presenza di una donna per tutte le Giunte.

Quote rosa. A proposito di voto di genere sono 10 le donne che concorreranno alla carica di sindaco. Elvira Pesca a Cannalonga, Giovanna Rizzo a Monteforte, Gerarda Ariana ad Ogliastro Cilento, Caterina di Bianco a Padula, Sonia Palladino a Pollica, Caterina Giudice a Santa Marina, Anna Acquaviva a Serramezzana, Gabriella Nicolaio a Tortorella, Teresa Noce a Trentinara e Anna Ferraiolo a Vibonati.

Conferme. Nutrito l’esercito di sindaci uscenti che cercano conferma continuando ad occupare lo scranno più alto di Palazzo di Città. Ad Altavilla Silentina, Castellabate, Ceraso, Corleto Monforte, Monte San Giacomo, Monteforte Cilento, Ogliastro Cilento, Orria, Padula, Perdifumo, Perito, Pollica, Serramezana, Sessa Cilento, Tortorella, Trentinara e Vallo della Lucania  sono in corsa i primi cittadini uscenti.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Politica
stazione vallo scalo
Parcheggio a pagamento alla stazione, la proposta: organizziamo un sit in

NICOLA_botti
Campagna elettorale social: Nicola Botti in diretta Facebook

anaclerico_menta
S’incatena e annuncia lo sciopero della fame: “Voglio parlare con Albano”

Chiudi