Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore - Info Cilento
Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore

Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore

Le spiagge di Agropoli sono risultate le più sporche, quelle di Acciaroli le più pulite. Ecco i dati dell’indagine Beach Litter di Legambiente.

Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore

Le spiagge di Agropoli sono risultate le più sporche, quelle di Acciaroli le più pulite. Ecco i dati dell’indagine Beach Litter di Legambiente.

47 spiagge italiane monitorate. Più di 33mila rifiuti trovati. In media 714 ogni 100 metri. Il 76% degli oggetti trovati è di plastica. Sono questi i risultati dell’indagine Beach Litter effettuata da Legambiente, per monitorare i rifiuti presenti sulle spiagge italiane. A guidare la top ten della spazzatura spiaggiata pezzi di plastica e polistirolo (22,3%),cotton fioc (13,2%) e mozziconi di sigaretta (7,9%).

Nel Cilento la situazione è migliore rispetto alla media nazionale. Qui sono stati monitorati i litorali di Capaccio, Agropoli, Montecorice, Pollica ed Ascea. Le spiagge più sporche sono ad Agropoli.

Ecco i dati sulle spiagge cilentane:

AGROPOLI

Sul litorale di Trentova, su 100 metri di spiaggia, sono stati rinvenuti ben 521 rifiuti: il 60% sono mozziconi di sigarette, l’11% tappi e coperchi, il 9% materiale da costruzione, il 6% pacchetti di sigaretta.

Al lido Venere sono 258 i rifiuti raccolti: 70% bottiglie di plastica, 17% buste e shopper, 6% bottiglie di vetro, 4% rifiuti da pesca.

CAPACCIO

Va relativamente meglio a Capaccio. Nell’oasi dunale di Torre di Mare, infatti, sono stati trovati 305 rifiuti su 100 metri di spiaggia. La spazzatura abbandonata in spiaggia è più variegata: le bottiglie di plastica raccolte rappresentano  il 22%, la plastica e il polistirolo il 18%, i tappi di plastica il 10%. La percentuale restante è di rifiuti da mancata depurazione.

MONTECORICE

Ad Agnone raccolti 218 rifiuti: il 29% cicche di sigarette, il 20% plastica e polistirolo, il 9% pacchetti di sigarette.

Più a sud la situazione è migliore: ad Ascea, in 100 metri di spiaggia, sono stati rivenuti solo 78 rifiuti: il 17% tappi, il 12% plastica e polistirolo, il 9% bottiglie ed altri contenitori.

POLLICA

E’ Pollica ad avere il litorale più pulito: se a Pioppi sono stati rinvenuti 183 rifiuti su 100 metri di spiaggia, (54% mozziconi di sigarette, 30% bottiglie o altri contenitori, 7% carta), ad Acciaroli su 10mila metri quadrati sono stati raccolti solo 73 rifiuti, il 51% di dimensione inferiore a 25 cm; il 44% era rappresentato da plastica, il 23% da mozziconi, il 12% da vetro.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
Presentata la 3^ edizione del trofeo “Baia di Sapri”
Presentata la 3^ edizione del trofeo “Baia di Sapri”

La Bus Italia si aggiudica la Cstp. Entro l’estate il passaggio di consegne
La Bus Italia si aggiudica la Cstp. Entro l’estate il passaggio di consegne

Torna il premio di poesia “Un sacco di versi”: ecco come partecipare
Torna il premio di poesia “Un sacco di versi”: ecco come partecipare

Chiudi