Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore

rifiuti_spiaggia

Le spiagge di Agropoli sono risultate le più sporche, quelle di Acciaroli le più pulite. Ecco i dati dell’indagine Beach Litter di Legambiente.

Cilento: ecco la mappa dei rifiuti trovati sulle spiagge. Ad Agropoli la situazione peggiore

Le spiagge di Agropoli sono risultate le più sporche, quelle di Acciaroli le più pulite. Ecco i dati dell’indagine Beach Litter di Legambiente.

47 spiagge italiane monitorate. Più di 33mila rifiuti trovati. In media 714 ogni 100 metri. Il 76% degli oggetti trovati è di plastica. Sono questi i risultati dell’indagine Beach Litter effettuata da Legambiente, per monitorare i rifiuti presenti sulle spiagge italiane. A guidare la top ten della spazzatura spiaggiata pezzi di plastica e polistirolo (22,3%),cotton fioc (13,2%) e mozziconi di sigaretta (7,9%).

Nel Cilento la situazione è migliore rispetto alla media nazionale. Qui sono stati monitorati i litorali di Capaccio, Agropoli, Montecorice, Pollica ed Ascea. Le spiagge più sporche sono ad Agropoli.

Ecco i dati sulle spiagge cilentane:

AGROPOLI

Sul litorale di Trentova, su 100 metri di spiaggia, sono stati rinvenuti ben 521 rifiuti: il 60% sono mozziconi di sigarette, l’11% tappi e coperchi, il 9% materiale da costruzione, il 6% pacchetti di sigaretta.

Al lido Venere sono 258 i rifiuti raccolti: 70% bottiglie di plastica, 17% buste e shopper, 6% bottiglie di vetro, 4% rifiuti da pesca.

CAPACCIO

Va relativamente meglio a Capaccio. Nell’oasi dunale di Torre di Mare, infatti, sono stati trovati 305 rifiuti su 100 metri di spiaggia. La spazzatura abbandonata in spiaggia è più variegata: le bottiglie di plastica raccolte rappresentano  il 22%, la plastica e il polistirolo il 18%, i tappi di plastica il 10%. La percentuale restante è di rifiuti da mancata depurazione.

MONTECORICE

Ad Agnone raccolti 218 rifiuti: il 29% cicche di sigarette, il 20% plastica e polistirolo, il 9% pacchetti di sigarette.

Più a sud la situazione è migliore: ad Ascea, in 100 metri di spiaggia, sono stati rivenuti solo 78 rifiuti: il 17% tappi, il 12% plastica e polistirolo, il 9% bottiglie ed altri contenitori.

POLLICA

E’ Pollica ad avere il litorale più pulito: se a Pioppi sono stati rinvenuti 183 rifiuti su 100 metri di spiaggia, (54% mozziconi di sigarette, 30% bottiglie o altri contenitori, 7% carta), ad Acciaroli su 10mila metri quadrati sono stati raccolti solo 73 rifiuti, il 51% di dimensione inferiore a 25 cm; il 44% era rappresentato da plastica, il 23% da mozziconi, il 12% da vetro.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
baiadisapri
Presentata la 3^ edizione del trofeo “Baia di Sapri”

autobus-interno
La Bus Italia si aggiudica la Cstp. Entro l’estate il passaggio di consegne

sacco_ponte-700
Torna il premio di poesia “Un sacco di versi”: ecco come partecipare

Chiudi