Striscione di Forza Nuova contro la pedofilia - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Redazionale

Striscione di Forza Nuova contro la pedofilia

pedofilia
Striscione di Forza Nuova contro la pedofilia

Eboli. Santa Cecilia. Nuovo striscione dei militanti di Forza Nuova che esorta alla lotta senza quartiere contro la piaga della pedofilia.

«L’episodio di qualche giorno fa avvenuto in loco, che ha visto un tredicenne subire moleste da un maniaco pedofilo, assume i contorni di un vero e proprio campanello d’allarme sul quale non va allentata la morsa.- scrive in un comunicato il movimento Forza Nuova Eboli-Campagna-
Le recenti aperture verso l’omosessualità di tipo “gender”, rischiano di produrre lo sdoganamento di quella che viene impropriamente definita come “sessualità verso i bambini”, e che già una cricca di parlamentari, sotto l’egida della lobby gay, cerca di introdurre in maniera subdola nel solco della “normalità” e della legalità.» Lo striscione “morte ai pedofili” è inteso come concetto esteso alla volontà di estirpare dalla società la piaga della pedofilia, «Soprattutto, nelle cause di fondo che lo presiedono.
La protezione dei bambini, tanto evocata da Mattarella, non ha senso se non si debellano prima le insidie culturali che incombono sul loro avvenire, in primis, il tentativo equivoco di lasciar propagare la dottrina gender nelle scuole e nella società.
I movimenti come Forza Nuova, veglieranno senza sosta affinché una certa perversione non si diffonda e possa compromettere la fragile psicologia dei bambini, già asfissiata da una cultura sociale decadente e priva di valori.»

Top
Ti suggeriamo di leggere Redazionale
NICOLA_botti
Nicola Botti: «Situazione della Yele disastrosa, c’è bisogno di un cambiamento»

Nicola Botti, candidato sindaco di Vallo della Lucania, inaugura il suo comitato elettorale
Nicola Botti: «Sanità e gestione dei rifiuti sono due nostre priorità»

teatro_pubblico
La SIPI promuove la prevenzione e la cura della malattia mentale attraverso il teatro con bambini e strani adulti

Chiudi