Seconda Categoria (gir.L), New Massa: la voglia di finale targata mister Liguori - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Seconda Categoria (gir.L), New Massa: la voglia di finale targata mister Liguori

new massa

Terminata la regular season, restano solo i playoff promozione in seconda Categoria. Nel girone L si affronteranno il New Massa ed il Novi nel derby. Abbiamo raggiunto Alfonso Liguori, tecnico del New Massa.

Seconda Categoria (gir.L), New Massa: la voglia di finale targata mister Liguori

Terminata la regular season, restano solo i playoff promozione in seconda Categoria. Nel girone L si affronteranno il New Massa ed il Novi nel derby. Abbiamo raggiunto Alfonso Liguori, tecnico del New Massa.

Il campionato di Seconda categoria è ormai terminato. Restano da disputare, conclusa la regular season, i play-off validi per la promozione. Nel girone L, vinto dal Pattano, sarà derby tra New Massa e Novi Velia, le due squadre sono arrivate rispettivamente terze e quarte in classifica. Abbiamo raggiunto Alfonso Liguori,  tecnico del New Massa,  per una breve intervista.
 Mr. state continuando col New Massa un lavoro cominciato qualche stagione fa. Ci riassume brevemente la sua esperienza alla guida della compagine vallese?
“Sono alla guida del New Massa da quattro anni, da quando con un gruppo motivato e competente di amici abbiamo deciso di fondare questa squadra. Da subito abbiamo raggiunto ottimi risultati sportivi: il primo anno classificandoci sesti, il secondo abbiamo raggiunto i play-off e lo scorso anno li abbiamo vinti”.
 
All’inizio di questa stagione quali obiettivi avevate? Il raggiungimento dei play-off è stato un grande risultato per voi?
“L’obiettivo che a inizio stagione ci eravamo prefissi era quello di acquisire esperienza e fare un campionato tranquillo di metà classifica, quindi il raggiungimento dei play-off è stato un grande risultato”.
 
Nelle prime sette giornate avete raccolto solo otto punti. Poi avete inanellato un filotto di risultati utili consecutivi. Cosa è cambiato?
“Quest’anno l’inizio è stato un po in sordina. Le prime gare ci sono servite per maturare esperienza ed adattarci alla nuova categoria, le sconfitte iniziali ci hanno fatto crescere e consentito di raggiungere questo grande risultato”.
 Nella semifinale play-off si riproporrà il derby col il Novi, squadra che vi ha battuto due volte in stagione. Ha già le idee ben chiare per fronteggiare il miglior attacco del campionato?
“Ora ci attende la sfida col Novi, sarà una prova molto dura, ma noi siamo pronti a dare il massimo e ce la metteremo tutta per andare in finale. Siamo consci di avere di fronte uno squadrone, non dovremo mai calare di concentrazione perché possono essere pericolosi in qualsiasi momento” .
 Quale è il ricordo più bello che lo lega alla panchina del New Massa?
 “Il ricordo più bello di questi quattro anni è la vittoria nella finale dei play-off dello scorso anno, con il nostro stadio Nino Maiese strapieno di tifosi impazziti di gioia”.
 Vi sentite pronti per il salto di categoria sia a livello tecnico che societario?
“Se dovessimo ripeterci anche quest’anno non avremo nessuna difficoltà a salire di categoria. Possiamo contare su una società solida e competente che cresce di pari passo alla squadra, che già con questa rosa non sfigurerebbe in Prima. Per il momento rimaniamo però concentrati solo alla sfida col Novi”.
Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
lampioni_led
Cilento: comune ‘green’. Sarà interamente illuminato a led

Angelo Vassallo
Capaci ricorda il sindaco pescatore Angelo Vassallo

galletti9
Ministro Galletti: “Parco del Cilento importante per tutta l’Italia” | AUDIO – FOTO

Chiudi