Cilento: una piazza per il Santo Patrono - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Cilento: una piazza per il Santo Patrono

Cilento: una piazza per il Santo Patrono

Il consiglio comunale ha deciso di intitolare uno spazio a San Toribio Mogrovejo di Mayorga.

CANNALONGA. Lo spazio adibito a parcheggio retrostante la casa comunale sarà intitolato a San Toribio. E’ questa la decisione presa dal consiglio comunale di Cannalonga che nell’ultima seduta ha scelto di omaggiare il suo santo patrono. L’iniziativa rientra nell’ambito dei progetti avviati dall’amministrazione comunale per valorizzare il profilo storico della figura spirituale di San Toribio Mogrovejo. In tal senso è stato già siglato un gemellaggio con Mayorga de Campos in provincia di Leòn (Spagna) dove il santo nacque nel 1538.

San Toribio (o Turibio) è stato elevato a patrono di Cannalonga in tempi relativamente recenti. Fino ai primi decenni del XIII secolo, infatti, la comunità affidava la sua protezione a Sant’Onofrio, che vantava una devozione temporale decisamente più longeva, essendo protettore del paese fin dai tempi più remoti. Il nuovo Santo ben presto si è affermato nel panorama devozionale del posto e testimonianza ne è la consistente diffusione onomastica che conserva e mantiene viva la tradizione del tramando dei nomi legati ai culti religiosi praticati in una comunità.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
fondovalle-calore
Fondovalle Calore, i sindacati scendono in campo

maltempo_ombrello
Meteo: sul Cilento e Diano continua instabilità. Maltempo fino a mercoledì

guardiacostiera
Tragedia nelle acque del Cilento, muore turista inglese

Chiudi