Il Mibac si scusa: erba alta, colpa delle procedure amministrative

Un cartello avvisa i visitatori di uno dei più importanti monumenti del territorio che potrebbero andare incontro a disagi.

Siamo spiacenti per il disagio arrecato dal ritardo nell’esecuzione delle manutenzioni, in quanto sono ancora in atto le procedure amministrative per il conferimento degli incarichi alle ditte esecutrici”. Questo il testo di un cartello, con l’intestazione del MIBAC che informa i visitatori di uno dei più importanti monumenti del territorio, la Certosa di Padula, che potrebbero andare in contro a disagi, in particolare nel cortile esterno della struttura. Ciò a causa dei mancati interventi di manutenzione non eseguiti perché ancora in corso l’iter burocratico per assegnare gli incarichi alle ditte. In attesa che la burocrazia faccia il suo corso ci scappa una figuraccia.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Filippo Di Pasquale

Laureato in giurisprudenza, collabora con InfoCilento occupandosi di cronaca attualità e cultura. E' appassionato di musica, eventi e tradizioni locali. Segue con attenzione gli sviluppi sociali del territorio del Vallo di Diano e del Cilento.