Nel Cilento una rassegna internazionale di musica sacra | VIDEO - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Nel Cilento una rassegna internazionale di musica sacra | VIDEO

santa_croce_video

L’appuntamento, in programma presso la chiesa di Santa Croce, si svolger fino al prossimo 16 maggio ed è dedicato al compositore Max Reger.

Nel Cilento una rassegna internazionale di musica sacra | VIDEO

L’appuntamento, in programma presso la chiesa di Santa Croce, si svolger fino al prossimo 16 maggio ed è dedicato al compositore Max Reger.

E’ in corso di svolgimento presso la chiesa madre S.Croce di Ogliastro Cilento la quarta edizione della Rassegna Internazionale di Musica Sacra. Per sette giorni, dall’8 al 15 maggio, artisti di livello mondiale si sono esibiti e si esibiranno in concerti di elevatissimo spessore artistico. La manifestazione è nata grazie all’intuito del parroco Don Geronimo Mirabilii, ed all’impegno del direttore artistico Angela Giugliano e del maestro di coro Giovambattista Malzone. Quest’anno, inoltre, la rassegna assume una valenza mondiale perché è dedicata al grande compositore tedesco Max Reger, ricordato in tutto il mondo nel centenario della sua morte”. Dopo l’esibizione inaugurale dell’organista russa Maria Lebedeva, sono stati i giovani artisti della CPA di Prignano Cilento ad allietare il grande pubblico accorso nella Chiesa Madre di Ogliastro Cilento. Il maestro Franco De Girolamo è stato, invece, martedì pomeriggio il protagonista di una master class su voce e respirazione, seguito ieri sera dal recital “Misericordiae Vultus” del maestro Espedito De Marino e dal duo Ruggieri-Del Flauto. Domani sera, invece, musica Etnoword e sabato sera il duo Massimi-Balashova. Gran finale domenica sera, giornata conclusiva della Rassegna, con dedica a Max Reger. Il maestro Eugenio Maria Fagiani all’organo ed il soprano giapponese Yasko Sato proporranno tra i vari brani, Maria Wiegenlied di Max Reger. Il concerto conclusivo vedrà anche la straordinaria partecipazione del “Quartetto d’archi” composto da Pino De Felice, Antonio Mazza, Concetta De Felice e Nicola Dario Orabona.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
studenti_parmenide
Al Parmenide di Vallo un seminario di formazione di studi sociali

scuolainnovativa
Progetto ‘Scuole innovative’: pioggia di fondi per Sala Consilina

ispettore_lavoro
Agenzia funebre con dipendente in nero, scatta la multa

Chiudi