Cilento: operazione Pixus: ecco i nomi dei coinvolti - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Cilento: operazione Pixus: ecco i nomi dei coinvolti

carabinieri-auto

Quattro persone sono state arrestate e altre quattro avranno l’obbligo di firma. Inchiesta su spaccio di droga e rapina: i dettagli

Cilento: operazione Pixus: ecco i nomi dei coinvolti

Quattro persone sono state arrestate e altre quattro avranno l’obbligo di firma. Inchiesta su spaccio di droga e rapina: i dettagli

I Carabinieri della Compagnia di Sapri hanno dato esecuzione, nel golfo di Policastro, ad un’ordinanza di misura cautelare personale emessa dal G.I.P. del Tribunale di Lagonegro (SA), su richiesta della locale Procura della Repubblica, sotto la direzione del Procuratore RUSSO, nei confronti di 8 persone,  ritenute responsabili in concorso del reato di spaccio di sostanze stupefacenti, e per due di loro  del reato di rapina. Sono stati sottoposti agli arresti domiciliari presso le proprie abitazioni, Marino Maria classe 92, Brandi Giovanni classe 88, De Luca Fabio classe 90 e Pandolfi Antonio classe 92, mentre sono stati sottoposti al divieto di allontanamento e di presentazione alla PG Landieri Jonathan, Pellegrino Matteo, Luzzi Carmine e De Curtis Caterina. Le indagini condotte dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia CC di Sapri si sono protratte da febbraio a maggio 2015, e, grazie allo sviluppo di attività  di tipo tecnico, coordinate dal Sostituto Procuratore Dott. GRECO, hanno consentito di tracciare dettagliatamente i movimenti di tutti gli indagati, risultati pienamente coinvolti nell’illecita attività di cessione di sostanza stupefacente. La droga di vario genere, sia del tipo eroina, ma anche cocaina ed hashish, veniva distribuita ai vari assuntori in tutto il Golfo di Policastro. Nel corso degli accertamenti, i Carabinieri sono riusciti a ricostruire non solo l’attività di cessione al dettaglio, ma hanno individuato anche i canali di approvvigionamento utilizzati dagli stessi. Sono stati infatti documentati numerosi episodi in cui il De Luca, il Brandi e la Marino si recavano in provincia di Napoli, con la collaborazione del Pandolfi, per acquistare lo stupefacene per poi distribuirlo tra le cittadine di Sapri, Policastro Bussentino, Santa Marina e Vibonati.  Inoltre i militari del Nucleo Operativo hanno accertato come il BRANDI e la MARINO, nel mese di aprile 2015, avessero organizzato la commissione di una vera e propria rapina nei confronti del DE LUCA, al fine di sottrargli il denaro provento dello spaccio per poi riutilizzarlo nell’acquisto di altro stupefacente. Nel corso dell’attività investigativa i Carabinieri hanno eseguito 4 arresti in flagranza di reato, procedendo al sequestro complessivo di circa 300 grammi di hashish e 100 grammi tra cocaina ed eroina, mentre sono stati segnalati ex art. 75 nr.  30 assuntori.   Nel contesto dell’esecuzione delle operazioni odierne, i militari in collaborazione con il Nucleo Cinofili di Sarno, hanno proceduto ad una serie di perquisizioni presso i domicili di tutti gli indagati, ciò ha consentito di rinvenire 10 grammi di sostanza stupefacente del tipo hashish ed eroina ed alcune munizioni 9×21 illecitamente detenute.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
oglistro_marina
E’ in Cilento il mare più ‘blu’ d’Italia. Domani la consegna delle Bandiere Blu

carabinieri_blitz
Maxi operazione nel Golfo di Policastro: arresti per droga e rapina

kayak
Dal Cilento a Tunisi: viaggio della speranza all’incontrario

Chiudi