Calcio. Serie D: Gelbison e Noto non si fanno male - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Calcio. Serie D: Gelbison e Noto non si fanno male

gelbison noto

I cilentani si giocheranno i playout, sfidando in trasferta la Leonfortese. Solo una vittoria contro i siciliani garantirà la salvezza agli uomini di mister Pepe.

Calcio. Serie D: Gelbison e Noto non si fanno male

I cilentani si giocheranno i playout, sfidando in trasferta la Leonfortese. Solo una vittoria contro i siciliani garantirà la salvezza agli uomini di mister Pepe.

Termina la prima frazione di gioco allo stadio Morra di Vallo della Lucania. Nonostante la pressione della Gelbison specie nella prima mezz’ora di gioco il punteggio è sempre fermo sullo 0-0. Nella prima fase di gioco, il Noto fatica a superare la metà campo,ad eccezione di un tiro cross che non impensieriva Novelli al 15′. Dopo un paio di trame offensive, senza arrivare in direzione della porta avversaria, al 20′ ci prova Pecora che rimasto fuori area dopo uno schema da calcio d’angolo calciava alto. Al 23′ De Sio si smarca bene sulla destra ma il suo cross non trova nessuno in area. Spinge ancora la Gelbison, ci prova al 40′ Giordano ancora con un tentativo dalla distanza, ma la palla termina a lato. Poco dopo è l’ asse De Luca- Torraca a rendersi pericoloso. Cross del primo dalla sinistra, e Torraca non arriva al tap-in. Nel finale di primo tempo, si vede il Noto ed è pericolosissimo: il colpo di testa di Caruso, autore in questa stagione di una doppietta ad Agropoli, è insidiosissimo, ma Giordano salva a due metri dalla porta. La prima frazione vede ancora i siciliani, oggi privi di Ficarrotta, andare alla conclusione dai 25 metri con Mosciaro, ma Novelli para agevolmente. La ripresa inizia con un tentativo del Noto, ci prova Lupo dopo 3 minuti, ma sugli sviluppi di un calcio di punizione, la sua conclusione termina alta. Non accade quasi più nulla in questa ripresa,ad eccezione di un debole tiro di Mosciaro dai 25 metri,centrale tra le braccia del portiere. I risultati dagli altri campi suggeriscono prudenza sia agli amaranto i quali,ricevono buone notizie dagli altri campi che gli regalano la salvezza in tasca, che agli uomini di mister Pepe, che aggiornati della sconfitta dello Scordia sono certi di giocarsi i playout contro la Leonfortese.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
agropoli basket
Basket, Serie A2 playoff: Agropoli al dentro o fuori

simone_valiante
Elezioni a Vallo della Lucania, Valiante: ‘Botti sarà un ottimo sindaco per Vallo’

pattinatori
Cade e si ferisce, paura per un pattinatore durante la Salerno – Paestum

Chiudi