Pioggia di fondi per le scuole. Nel Cilento e Diano due i comuni premiati - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Pioggia di fondi per le scuole. Nel Cilento e Diano due i comuni premiati

studenti

Al via in concorso per la realizzazione di 52 di scuole in Italia. 29 milioni di euro per la Campania che saranno ripartiti in cinque comuni.

Pioggia di fondi per le scuole. Nel Cilento e Diano due i comuni premiati

Al via in concorso per la realizzazione di 52 di scuole in Italia. 29 milioni di euro per la Campania che saranno ripartiti in cinque comuni.

Al via il concorso di idee per la progettazione e la realizzazione di 52 #ScuoleInnovative grazie allo stanziamento di 350 milioni di euro, previsto dalla legge ‘Buona Scuola’. Il bando è stato illustrato ieri al Ministero dell’Istruzione dal Ministro Stefania Giannini, dal Sottosegretario Davide Faraone e dalla coordinatrice della Struttura di Missione per l’Edilizia Scolastica di Palazzo Chigi Laura Galimberti.

“Grazie a questo bando doteremo il Paese di 52 nuove scuole, all’avanguardia, sostenibili, a misura di studente. I progettisti dovranno immaginare istituti dotati di spazi didattici innovativi, ad alta prestazione energetica, con aree verdi fruibili. Scuole belle, attrattive che favoriscano l’apprendimento e l’apertura all’esterno, che diventino punti di riferimento per il territorio. Il cambiamento culturale che abbiamo immaginato con la Buona Scuola passa anche da qui, dal ripensamento degli spazi educativi per una scuola più accogliente, da vivere sempre, anche in orario extra scolastico”, ha dichiarato il Ministro Stefania Giannini.

In palio, per la Regione Campania, ci sono 29 milioni di euro che verranno ripartiti su cinque comuni. Di questi due sono in Provincia di Salerno: Sala Consilina e Vallo della Lucania.

Il bando per le #ScuoleInnovative sarà on line all’inizio della prossima settimana. Possono partecipare al concorso di idee ingegneri, architetti, singoli o associati, le società di ingegneria e le società professionali. La procedura si svolgerà on line attraverso la piattaforma ‘Concorrimi’ messa a disposizione dall’Ordine degli Architetti di Milano.

Una Commissione di esperti individuerà per ciascuna area di intervento le prime tre proposte vincitrici che saranno premiate rispettivamente con 25.000, 10.000 e 5.000 euro. I progettisti potranno concorrere per una sola area. La progettazione finale sarà curata dagli Enti locali e potrà essere affidata anche agli stessi progettisti individuati dal concorso di idee.

L’Inail acquisterà le aree oggetto degli interventi di costruzione e realizzerà le scuole, mentre il Miur pagherà i canoni di locazione per trent’anni con fondi messi a disposizione dalla legge Buona Scuola. Gli studenti che frequenteranno i nuovi edifici saranno coinvolti nella progettazione della loro scuola attraverso un hackathon per l’edilizia scolastica.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
unisa_meridiana
Tariffe agevolate per volare a New York per gli studenti Unisa

sindaci_bulgheria
Siglato il ‘patto del Bulgheria’. Quattro comuni insieme per lo sviluppo del territorio

elezioni
Elezioni 2016: Orria e Ceraso, sfida al sindaco uscente. Novità a Cannalonga

Chiudi