Basket, Serie A2: Agropoli, testa alla serie playoff contro la Fortitudo - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Basket, Serie A2: Agropoli, testa alla serie playoff contro la Fortitudo

agropoli basket

La squadra di Paternoster vuole continuare a stupire contro un avversario dalla storia importante

Basket, Serie A2: Agropoli, testa alla serie playoff contro la Fortitudo

La squadra di Paternoster vuole continuare a stupire contro un avversario dalla storia importante

La Polisportiva Basket Agropoli è a Scafati dove sta preparando la gara 1 contro la Fortitudo Bologna, per quella che è già una serie storica di questo primo turno dei playoff promozione. Nonostante il cambio di campo per questa fase finale del torneo sono attesi numerosi tifosi di entrambe le squadre al Pala Mangano. La squadra del tecnico Boniciolli, vincitrice di 2 scudetti, 1 coppa italia e 2 supercoppe italiane, che è stata la squadra di Carlton Myers, è una nobile decaduta del basket italiano, e dopo un avvio in sordina ha chiuso la stagione regolare con 5 vittorie consecutive giungendo settima nel girone est.  Un roster che ha ritrovato la forma mentale, condizione che sembrava persa solo 1 mese e mezzo fa. Tra i giocatori più temibili occhio a Jonte Flowers, che sarà premiato in gara 3 al Pala Dozza come miglior giocatore del girone est. Numeri importanti quelli dell’ala statunitense, ma Agropoli non si presenterà affatto timorosa perchè vuole continuare a sognare. Lo può fare non solo per le ambizioni, ma perchè anche i numeri sono dalla sua. Innanzitutto l’artefice del miracolo si chiama Antonio Paternoster. Il tecnico lucano secondo un articolo del sito specializzato BasketInside è stato l’allenatore dell’anno a Ovest, con Agropoli paragonata a ciò che sta realizzando il Leicester nella Premier League di calcio. Marc Trasolini verrà premiato al Pala Mangano come miglior giocatore di aprile: numeri impressionanti i suoi in questa stagione e sempre BasketInside lo valuta come miglior giocatore a Ovest. Avere il centro canadese in squadra è quasi un lusso per la categoria, questo avvalora il buon lavoro fatto dalla società. Con queste premesse, l’Agropoli non dovrebbe avere timori reverenziali. A pensarla così è anche il tecnico dei delfini:“Ora inizia un altro campionato. Noi abbiamo subito un ottavo di finale molto stimolante contro Bologna, che non scopro certamente io per tradizione e per valore. Noi abbiamo dimostrato nel corso della regular season di meritarci questi play-off ed ora li approcceremo con la stessa determinazione e con la stessa voglia di continuare a stupire. Non sarà facile perché, appunto, avremmo di fronte un’ottima squadra, ma proveremo a giocare la nostra pallacanestro dinanzi ai nostri tifosi che sono sicuro non ci faranno mancare il loro sostegno anche al PalaMangano”. Gli ha fatto eco il capitano Santolamazza:  “È una partita che mette i brividi, se pensiamo che ad inizio del campionato poche persone avrebbero scommesso un solo euro addirittura sulla nostra salvezza. È un accoppiamento molto affascinante, ma allo stesso tempo difficile perché giocheremo contro una squadra, in primis forte e poi con una grande tradizione cestistica. Non deve trarre in inganno la loro classifica nella regular season perché credo che forse loro non hanno neanche mai forzato più di tanto per arrivare tra le prime. Detto ciò, noi scenderemo sul parquet con la solita carica e con la solita determinazione per giocare la nostra pallacanestro e vincere”. Ad Agropoli mancheranno ancora Tavernari e Carenza fuori già da diverso tempo. Gara 1 è prevista domenica 1 Maggio alle 20:30, martedì 3 si scende nuovamente in campo al Pala Mangano di Scafati per gara 2, il terzo match della serie è Previsto il 6 al Pala Dozza di Bologna.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
gabbiano
Cilento: al via il monitoraggio del gabbiano corso

Roberto Vecchioni
Ascea, Roberto Vecchioni inaugura la stagione culturale | GUARDA L’INTERVISTA

capaccio_municipio
Capaccio, ok al bilancio preventivo: “Nessun aumento tasse”

Chiudi