Cilento: ‘Epicuro e l’epicureismo’, al via un corso sul pensiero del filosofo greco

Prevista anche una lectio magistralis del professore Michael Erles, docente dell’università di Würzburg, in Germania.

ASCEA. presso il settecentesco neoclassico palazzo Ricci, a partire da domani 28 aprile e per i successivi due giorni, la associazione culturale Achille e la Tartaruga di Salerno unitamente alla Società Filosofica Italiana, con sede centrale a Roma e con sedi locali in tutta Italia, non esclusa Salerno, ha organizzato il corso Epicuro e l‘epicureismo.
Le lezioni gratuite, dedicate alla formazione ed aggiornamento dei docenti di greco, latino e filosofia delle scuole medie superiori, in un numero massimo di trenta professori, si terranno dalle ore 10.30 alle ore 13.30, sotto forma di laboratorio.
Il presidente dell’associazione culturale salernitana, Paola De Roberto, ha descritto il corso che affronterà le principali questioni stilistiche e di traduzione dei testi filosofici antichi e alcuni aspetti più rilevanti del pensiero di Epicuro.
Le lezioni saranno tenute da docenti universitari ed esperti, tra cui spiccherà la lectio magistralis, sabato mattina alle 9.30, del prof. Michael Erler, Ordinario di Letteratura Greca presso l’Università degli Studi di Würzburg, in Germania ed autore di numerose pubblicazione, tra cui proprio una dal titolo Epicuro, La Scuola di Epicuro, Lucrezio, nel 1994.
Achille e la Tartaruga è un’associazione culturale costituita nel 2012, che crede ed investe sulla conoscenza oltre che sul talento e sulla creatività dei giovani, quali volani per lo sviluppo economico, sociale e culturale, con particolare attenzione a Salerno e della sua provincia.
Il corso, rientrante nell’attività della Società filosofica Italiana, qualificata presso il MIUR a svolgere attività di formazione ed aggiornamento a livello nazionale, è riconosciuto dallo stesso Ministero.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.