Cilento, comune avvia nuove bonifiche del territorio dall’amianto

In settimana ripulita un’area prossima alla Mingardina. Nei prossimi giorni sono previsti altri tre interventi sul territorio.

CAMEROTA. Nuovi interventi di bonifica sul territorio comunale. Ad annunciarlo l’assessore all’ambiente Ciro Troccoli. Venerdì si è provveduto a rimuovere rifiuti pericolosi, e in particolare lastre di amianto, in un’area prossima alla Mingardina. Si tratta soltanto del primo di tre interventi atti a bonificare punti del territorio comunale dove sono presenti delle microdiscariche illegali (in particolare la Baia degli Infreschi e Capocanto). L’operazione rientra nell’ambito della campagna “Camerota terra libera dall’amianto”.

Il progetto è iniziato nel 2014 e si è sviluppato in varie fasi. La prima è stata basata principalmente su una campagna di comunicazione e sensibilizzazione realizzata nelle scuole e con dei punti informazione attivati in tutto il territorio comunale. La seconda con la raccolta delle segnalazioni presso l’ufficio Ambiente con l’istituzione dello sportello InfoAmianto. L’ultima, infine, ha portato ad interventi concreti sul territorio.

“Camerota Terra Libera dall’Amianto” è stato segnalato anche come buona pratica nell’ambito dell’edizione 2014 di Comuni Ricicloni, tenutasi a Salerno.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Luisa Monaco

Appassionata di fotografia, studia all'accademia delle arti. Ama scrivere e disegnare, segue la politica e la cronaca del suo territorio.