Hotel Royal Paestum
Costabile Spinelli candidato al Senato
Costabile Spinelli candidato al Senato
In Primo Piano

Vittoria storica. L’Agropoli espugna il ‘Granillo’ di Reggio Calabria

Vittoria storica. L’Agropoli espugna il ‘Granillo’ di Reggio Calabria

Reggina 1 – Agropoli 2

Reggina 1 – Agropoli 2

Straordinaria vittoria dell’Agropoli in quel di Reggio Calabria. La squadra di mister Santosuosso, data da tutti per sconfitta alla vigilia del match, espugna 2 a 1 il campo della Reggina. Ottima la prova dei ragazzi di Santosuosso su un campo che fino allo scorso anno era protagonista tra i professionisti. La vittoria dell’Agropoli matura già al 13′ quando dopo un paio di sfuriate avversarie Manfrellotti approfitta di una indecisione di Carrozza e Licastro e mette dentro un cross di Melis. In vantaggio di un gol la squadra agropolese prende coraggio ma è la Reggina ad andare vicina al pareggio grazie ad Oggiano che al 21′ colpisce la traversa. Il forcing dei padroni di casa prosegue ma l’Agropoli si chiude in difesa e non passa nessuno. Al 29′ altro momento chiave del match con Cucinotti che si fa espellere per un colpo a Manfrellotti a gioco lontano. L’Agropoli, in vantaggio e con un uomo in più, schiaccia il piede sull’acceleratore e chiude la prima frazione sull’1 a 0. Nella seconda parte del match pronti, via e gol dell’Agropoli con Manfrellotti, ma il direttore di gara annulla per off side. Il raddoppio però non si fa attendere e porta la firma di Brenci. A questo punto i padroni di casa si svegliano ed al 20′ accorciano le distanze con Tiboni. Un minuto dopo è Oggiano ad andare vicino al 2 a 2 ma Polverino risponde presente. L’Agropoli, passata la sfuriata amaranto, si rituffa in avanti e potrebbe chiudere i conti con Manfrellotti al 35′ ma l’attaccante, a tu per tu col portiere di casa, si fa ipnotizzare. La Reggina non molla e al 42′ prende il palo con Tiboni. Dopo 5 interminabili minuti di recupero l’Agropoli riesce a portare a casa tre punti fondamentali per la salvezza.

Correlati

Popolari

Top