Forlenza
CronacaIn Primo Piano

Gestione dei rifiuti, sindaci e dirigenti del Cilento e Diano a rischio processo

La indagini riguardano sindaci, dirigenti comunali, aziende e responsabili dei consorzi.

Presunte irregolarità sulla gestione ed il conferimento dei rifiuti. Per questo 43 persone, tra cui alcuni sindaci del Cilento e Vallo di Diano, rischiano il processo. L’indagine riguarda il conferimento di rifiuti in un sito del comune di Polla atto a raccogliere la differenziata, invece la spazzatura sarebbe arrivata con varie tipologie mischiate tra loro. A finire al centro dell’indagine la società Fond.Eco e Sra, dell’imprenditore Tommaso Palmieri. Nel mirino anche altre aziende del territorio, cui sarebbe stata affidata la gestione dei rifiuti pur se le stesse risultavano sprovviste di autorizzazioni. Le indagini riguarderebbero i comuni di Atena Lucana, Rutino, Prignano, Contursi Terme, Centola, Roccagloriosa, Oliveto Citra, Sanza, Campagna, Pellezzano, Salvitelle, Celle di Bulgheria. I magistrati hanno chiesto il rinvio a giudizio di alcuni sindaci, dirigenti comunali, imprenditori e responsabili dei consorzi.

Continua dopo la pubblicità
Tags
Continua dopo la pubblicità
blank

Redazione Infocilento

La redazione di InfoCilento è composta da circa trenta redattori e corrispondenti da ogni area del Cilento e Vallo di Diano. E' questa la vera forza del portale che cerca, sempre con professionalità, di informare gli utenti in tempo reale su tutto ciò che accade sul territorio.
Close

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it