Capaccio: è allarme processionaria

Pini a rischio, ma i pericoli sono anche per l’uomo e gli animali.

E’ allarme processionaria a Capaccio. La presenza del parassita i cui peli a contatto con la pelle degli uomini e degli animali possono provocare reazione allergiche gravi, è stata segnalata in Piazza Santini a Capaccio Scalo, una zona ricca di alberi di pino, su cui la processionaria di annida. Una zona in cui, soprattutto nelle ore mattutine, si ritrovano anche molti bambini e ragazzi che frequentano la scuola primaria e secondaria. Il problema era già stato segnalato nelle scorse settimane in altre zone e anche nei pressi di edifici scolastici. In particolare il Comune, che è già al corrente di questo ennesimo allarme, dovette chiudere la scuola dell’infanzia di Precuiali e procedere a una disinfestazione dell’edificio. La presenza della processionaria, che ha l’aspetto di un bruco e che prende il nome proprio dal fatto che gli insetti camminano in coda, come in una processione, è riconoscibile dal formarsi di nidi dall’aspetto setoso sugli alberi.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Paola Desiderio

Inizia a scrivere per quotidiani locali nel 1999. Nel 2002 fonda Paestum.it, il primo giornale on line del Cilento, che guida come direttore responsabile fino al 2010. Ha collaborato alla stesura di opuscoli e di guide turistiche ed enogastronomiche Si occupa di uffici stampa per enti pubblici ed eventi. Dal 2001 collabora con il quotidiano il Mattino, nel 2014 ha fondato il portale turistico InPaestum. E naturalmente collabora con Infocilento.