Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Istituto Merini
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Erri De Luca contro l’impianto a biomasse a Capaccio: “Delirio Statale”

Erri De Luca contro l’impianto a biomasse a Capaccio: “Delirio Statale”

Lo scrittore e giornalista napoletano si affida ad un Tweet per esprimere il suo no alle trivelle in mare ed alla centrale a biomasse a Capaccio.

Lo scrittore e giornalista napoletano si affida ad un Tweet per esprimere il suo no alle trivelle in mare ed alla centrale a biomasse a Capaccio.

Continua a far discutere il caso della centrale a biomasse che dei privati, con il via libera del Governo, vorrebbero realizzare a Capaccio in località Sorvella Sabatella. La questione è finita all’attenzione anche dei media nazionale e più di recente alcune Regioni italiane, presenti alla Bit di Milano, hanno manifestato la propria solidarietà al comune capaccese che si sta battendo insieme a tutta la popolazione per scongiurare questo progetto. Gli attestati contro l’inceneritore, quindi, si moltiplicano giorno per giorno. Anche lo scrittore e giornalista Erri De Luca si è interessato al caso. Attraverso un Tweet De Luca ha manifestato tutto il suo dissenso verso le trivellazioni in mare e l’impianto a biomasse di Capaccio: “Fermate le trivelle in mare entro le 12 miglia,finita emergenza ulivi per Xilella, ora un inceneritore a Paestum!Il delirio statale insiste”, ha detto De Luca aggiungendosi al coro di “no” contro l’impianto.

Top