Cilento: aggredì l'ex incinta, lei perse il bambino. Condannato 60enne - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Cronaca

Cilento: aggredì l’ex incinta, lei perse il bambino. Condannato 60enne

violenza

I giudici del Tribunale di Salerno hanno condannato l’uomo ad un anno e mezzo di reclusione.

Cilento: aggredì l’ex incinta, lei perse il bambino. Condannato 60enne

I giudici del Tribunale di Salerno hanno condannato l’uomo ad un anno e mezzo di reclusione.


E’ stato condannato ad un anno e mezzo di reclusione Luigi Cennamo. L’uomo, 60 anni, è stato giudicato colpevole per aver aggredito l’ex moglie scaraventandola giù per le scale. Lei, incinta, a seguito di quell’episodio perse il bambino. Cennamo dovrà anche versare una quota a titolo di risarcimento che sarà stabilita dal tribunale civile. La sentenza è arrivata ieri mattina presso il Tribunale di Salerno. L’uomo è conducente di autobus privati a Roccadaspide, comune di cui originaria anche la ex moglie. Già in passato era stato condannato a 10 mesi per violenza sessuale.

Nei giorni scorsi un altro uomo fu arrestato a Pollica poiché in un raptus di follia aggredì l’ex e dopo averle strappato i vestiti di dosso tentò di violentarla.

Top
Ti suggeriamo di leggere Cronaca, Homepage
ospedale_vallo
Cilento, morta per anoressia a 36 anni: ieri l’autopsia

rassegnastampa_venerdì
Rassegna stampa del 5 febbraio

giovanni_fortunato
Tre stazioni per l’alta velocità? Fortunato: Si può, ecco come

Chiudi