Provincia perde fondi per il depuratore, il comune annuncia: Provvediamo da soli - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Provincia perde fondi per il depuratore, il comune annuncia: Provvediamo da soli

policastro

Santa Marina: “Grande progetto risanamento corpi idrici”. La Provincia perde circa 5milioni di euro, il Comune decide di provvedere in maniera autonoma

Provincia perde fondi per il depuratore, il comune annuncia: Provvediamo da soli

Santa Marina: “Grande progetto risanamento corpi idrici”. La Provincia perde circa 5milioni di euro, il Comune decide di provvedere in maniera autonoma

Il Comune di Santa Marina intende  provvedere in maniera diretta e senza l’intermediazione della Provincia di Salerno alla richiesta di finanziamento ed alla conseguente realizzazione   dell’impianto di depurazione consortile. Questo è quello che si evince dalla lettera inviata dal Sindaco del Comune di Santa Marina, Dionigi Fortunato, al Presidente della Giunta Regione Campania On. Vincenzo De Luca, all’Assessore Regione Campania, On. Fulvio Bonavitacola, al Presidente Provincia di Salerno dott. Giuseppe Canfora, al Dirigente Settore Ambiente e Tutela del Territorio Arch. Angelo Cavaliere, al Coordinatore Grandi progetti – Provincia di Salerno dott. Domenico Ranesi, al Dirigente settore Grandi Opere – Provincia di Salerno arch. Angelo M. Lizio, e ai sindaci dei Comuni di San Giovanni a Piro, Torre Orsaia e Roccagloriosa.

Dionigi Fortunato

Dionigi Fortunato, sindaco di Santa Marina

Una decisione maturata a causa della straordinaria importanza che l’opera riveste per l’intero territorio e, soprattutto, per le lungaggini burocratiche, conseguenti allo spezzettamento delle competenze di gestione delle procedure di appalto e di esecuzione delle opere, che hanno di fatto avuto come conseguenza la perdita del finanziamento a valere sui fondi del Programma Operativo “Campania 2007-2013”. Per queste ragioni il Comune di Santa Marina intende uscire dall’impasse della burocrazia, in cui è presumibilmente incappata la Provincia di Salerno, realizzando   in maniera autonoma, senza inutili intermediari l’opera in questione, non ulteriormente rinviabile, in quanto gli attuali impianti di depurazione, ormai obsoleti e sottodimensionati, non sono più in grado di garantire livelli di depurazione efficienti.
“Il Comune, non appena possibile, presenterà istanza ai finanziamenti P.O. 2014/2020. -Spiega il Sindaco Fortunato- Inoltre chiediamo che ci vengano restituiti tutti gli elaborati progettuali relativi alla costruzione dell’impianto. Fermo restando – continua il primo cittadino di Santa Marina- la nostra disponibilità ai sindaci dei Comuni di San Giovanni a Piro, Torre Orsaia e Roccagloriosa, se richiesta, a consentire, il convogliamento dei reflui dei territori di loro competenza”.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
rifiuti_caladelcefalo
L’appello: “Eliminare il degrado dalle spiagge del Cilento anche d’inverno”

guardia_costiera_pesce
Vendevano per fresco del pesce decongelato. Scattano le multe

autovelox_agropoli
Autovelox di Agropoli, è ancora polemica. Abate: chi manda i verbali?

Chiudi