Promozione, gli anticipi: Santa Maria, sogna, Castellabate spreca, la Poseidon cade - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Homepage

Promozione, gli anticipi: Santa Maria, sogna, Castellabate spreca, la Poseidon cade

campo_terra

Vittoria del Santa Marina che mantiene la vetta. Vince anche il Buccino col Sassano. La Vigor Castellabate si fa rimontare dal Cannalonga, la Poseidon cade ad Amalfi.

Promozione, gli anticipi: Santa Maria, sogna, Castellabate spreca, la Poseidon cade

Vittoria del Santa Marina che mantiene la vetta. Vince anche il Buccino col Sassano. La Vigor Castellabate si fa rimontare dal Cannalonga, la Poseidon cade ad Amalfi.


Bilancio solo in parte positivo per le cilentane negli anticipi del campionato di Promozione girone D. Vince il Santa Maria che liquida di misura la Giffonese. A decidere il match una rete di Gianmarco Rizzo nel primo tempo. Divertente la gara con le due squadre giocano subito a viso aperto. Tante le occasioni da rete nei primi 45′ con il Santa Maria che appare più in palla. Al 20esimo però la Giffonese ha la palla gol più nitida con Sandrigo che in scivolata acrobatica cerca di correggere in rete una punizione calciata dal limite dell’area, ma Serra è miracoloso e salva in angolo. Sullo stesso angolo Delle Donne sfiora il gol con un colpo di testa. Dopo la sfuriata avversaria, il Santa Maria comincia nuovamente a macinare azioni di gioco importanti. Il gol arriva al 33esimo con Gianmarco Rizzo che, servito da Di Gregorio, controlla al volo e tira verso la porta di Marciano, che intercetta inutilmente la sfera che varca la linea di porta. Anche nella ripresa la squadra di Nicoletti parte forte. Ottima azione corale sull’out di destra, la difesa ospite si rifugia in angolo. Al 6 minuto però è Serra in uscita disperata a salvare su Delle Donne lanciato a rete dai compagni, dalla parte opposta conclusione di Scarpa parata senza problemi da Marciano. Al quarto d’ora, pallonetto di Pecora che Marciano battezza male e devia in angolo. Quindi, la Giffonese reclama per due fuorigioco sventolati dal primo assistente dell’arbitro. La Polisportiva è ancora pericolosa sull’out di destra con un cross che taglia tutta l’area di rigore. E al 20′ Di Gregorio e compagni sciupano la superiorità in contropiede. Al 23esimo la Giffonese sfiora il pareggio con Delle Donne, il suo tiro è fuori. I giallorossi giocano di rimessa, Ferraioli si lascia murare una conclusione dalla difesa a dieci minuti dalla fine. La Giffonese rischia il tutto per tutto negli ultimi minuti. Al 36esimo punizione dal limite di Sabatino che finisce di poco fuori. I padroni di casa sfiorano il raddoppio al 45esimo con il giovane Delli Iaconi. Con questa occasione cala il sipario sulla sfida del Carrano.

Nelle altre gare una Vigor Castellabate sprecona si fa rimontare due volte dal Cannalonga. Segna prima Rodio al 40′ del primo tempo. Nella ripresa Senese raddoppia. Sul 2 a 0 per i costieri, però, arriva la reazione ospite che prima con Maiese accorcia le distanze, poi pareggia allo scadere con De Marco. Torna a casa da Amalfi con una sconfitta, invece, la Poseidon. La squadra di mister Caramante subisce gol al 20′ con Cuomo e non riesce a rimontare,

Vittoria del Volcei di mister Tudisco sul Sassano: 2 a 1 il punteggio finale deciso dalle reti di Serritella e Fucci per la compagine di Buccino. Il gol del Sassano porta la firma di Albano.

Top
Ti suggeriamo di leggere Homepage, Sport
campo_calcio
Eccellenza, l’anticipo: brutto stop per il Valdiano

Monte Gelbison
Cilento: arriva la neve. Disagi per il forte vento. Oggi nuova ondata di freddo

michele_nappi
Trasporti, nuovi disagi nel Cilento: Trenitalia sopprime due treni

Chiudi