Camerota: nuova gru al porto, presto il bando per la gestione - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Camerota: nuova gru al porto, presto il bando per la gestione

camerota_porto

Dopo la vendita del carroponte il comune di Camerota ha deciso di dotare l’area portuale di una nuova gru che abbia un minor impatto visivo.

Camerota: nuova gru al porto, presto il bando per la gestione

Dopo la vendita del carroponte il comune di Camerota ha deciso di dotare l’area portuale di una nuova gru che abbia un minor impatto visivo.

CAMEROTA. Una nuova gru sarà installata nell’area portuale. Nella primavera scorsa il carroponte posizionato presso il porto, troppo grande e inutilizzato nelle sue potenzialità, fu messo all’asta ed acquistato da una società di Parma per circa 115mila euro. Ora, però, il comune con un atto di indirizzo ha deciso di consentire l’istallazione di un nuovo mezzo, seppur di dimensioni minori rispetto a quello precedente, affidandolo a privati. Ciò perché “è necessario comunque attrezzare la darsena con adeguata gru, con portata di almeno 40 tonnellate, per l’alaggio e il varo delle imbarcazioni di stazza maggiore di quelle movimentate con i mezzi mobili”.

La gru, ha stabilito la giunta comunale, “dovrà essere fissa sulla darsena anche ai fini della sicurezza dello scalo portuale, garantendo l’intervento immediato in caso di necessità”. Nel contempo, inoltre, dovrà avere caratteristiche tali che, “in posizione di non operatività non interferisca sulla visuale verso il mare”, come invece accadeva con il precedente carroponte.

Spetterà ora agli uffici tecnici comunali provvedere a tutti gli atti necessari per la pubblicazione di un bando per individuare un operatore idoneo cui affidare l’area individuata per l’installazione della gru. Intanto sarà autorizzato un operatore  in via provvisoria ad effettuare le operazioni di varo e alaggio.

L’intervento rientra nell’ambito degli interventi previsti per la riqualificazione dell’area portuale che prevedono la riqualificazione dell’intera area e l’escavo del fondale. Il porto sarà dotato poi di un sistema di recupero ambientale di oli e acque, sarà rifatta la pavimentazione dell’area cantiere e del terrazzo del mercato ittico.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
bmta_padiglioni
Capaccio: cupole e museo del Grand Tour trovano una nuova sede

agropoli_gelbison
Agropoli – Gelbison LIVE

teggiano_restauro
Affreschi tornano al loro antico splendore: al via il restauro

Chiudi