Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Ciccimmaretati - Stio
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Castellabate: pacchi dono e alimenti per gli indigenti

Castellabate: pacchi dono e alimenti per gli indigenti

Castellabate solidale: per il natale il comune distribuirà pacchi dono alle famiglie che vivono in situazioni di difficoltà.

Castellabate: pacchi dono e alimenti per gli indigenti

Castellabate solidale: per il natale il comune distribuirà pacchi dono alle famiglie che vivono in situazioni di difficoltà.

L’Amministrazione comunale di Castellabate nella seduta di giunta del 30 novembre ha deliberato anche per quest’anno una serie di iniziative per Natale, gesti di solidarietà rivolti alle famiglie, alle persone più indigenti e soprattutto agli anziani.
Dal Comune sono stati acquistati beni di prima necessità, per un valore di 3mila euro, per aiutare i nuclei familiari e le persone bisognose, contribuendo all’azione della Caritas interparrocchiale con sede presso la Parrocchia di Lago che distribuirà i “PACCHI DONO”.
Inoltre è stato previsto “Solidarietà natalizia agli anziani”, un modo per augurare un Buon Natale agli anziani dagli 83 in su ed alle fasce sociali più deboli per esprimere loro particolare attenzione da parte delle istituzioni.
Altro momento, invece di aggregazione, è lo “scambio di auguri natalizi”, una festa rivolta alle persone ultrasessantacinquenni ed alle associazioni che agiscono nel campo sociale.

“Viviamo un momento storico molto delicato, dove tante persone e famiglie avvertono in maniera sempre più pressante la crisi economica, – afferma il consigliere delegato alle Politiche Sociali Umberto Giannella – per tale ragione vogliamo mostrare la nostra attenzione alle fasce più deboli della società con una serie di iniziative che speriamo possano rappresentare un momento di gioia e condivisione.
Le festività natalizie sono un periodo dell’anno in cui le famiglie si riuniscono e noi, per questo, abbiamo avvertito ancora di più l’esigenza di stare vicini ai nostri concittadini che hanno bisogno di affetto e solidarietà”.

Commenti

Altri contenuti

Top