Sovrani, sudditi e cittadini: Un appuntamento dedicato alla rivoluzione del 1799 - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Sovrani, sudditi e cittadini: Un appuntamento dedicato alla rivoluzione del 1799

palomonte

Sovrani, sudditi e cittadini: la rivoluzione del 1799 raccontata in tre biografie.

Sovrani, sudditi e cittadini: Un appuntamento dedicato alla rivoluzione del 1799

Sovrani, sudditi e cittadini: la rivoluzione del 1799 raccontata in tre biografie.

Domenica 29 Novembre, alle ore 10.30, la Biblioteca comunale di Palomonte ospiterà il primo appuntamento del secondo ciclo di incontri del “Primo Presidio Permanente dell’Acropoli dei Giovani”, nato nel 2014 dalla collaborazione fra l’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli e il Comune di Palomonte, con la direzione scientifica del progetto della dott.ssa Bianca Desideri. L’evento avrà come titolo Sovrani, sudditi e cittadini. La rivoluzione del 1799 in tre biografie e approfondirà le storie di vita e gli ideali di tre figure legate alla Repubblica Napoletana e, in modo particolare, alle vicende storiche di Palomonte e del suo comprensorio. Il tema, già approfondito in incontri precedenti anche con la partecipazione dell’avv. Gerardo Marotta, presidente dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici, proverà a fare luce sulla biografia intellettuale e rivoluzionaria dell’ammiraglio Francesco Caracciolo, duca di Brienza, di Vincenzo Lupo, patriota e rivoluzionario di origine caggianese, e di Pasquale Parisi, figura palomontese legata alla rivoluzione giacobina del 1799.

Interverranno alla tavola rotonda il sindaco di Palomonte, dott. Pietro Caporale, il sindaco di Caggiano, dott. Giovanni Caggiano, il responsabile scientifico per il Comune di Palomonte del Primo Presidio Permanente dell’Acropoli dei Giovani, prof. Gerardo Grossi, lo storico e scrittore, dott. Amato Grisi e l’avvocato Mariano Casciano, appassionato di storia e letteratura. L’incontro sarà moderato da Valentina Risi, speaker di Radio MPA, e si avvarrà della collaborazione del gruppo spontaneo “Amici della Biblioteca Palomonte” che riunisce i volontari che si stanno adoperando per una maggior fruizione del patrimonio librario custodito dalla biblioteca e per l’organizzazione di eventi culturali legati all’importanza della lettura.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
rubinetto
Acqua marrone dai rubinetti. Consac: consigliato non berla

Un panorama del Capoluogo
Le opere marittime del porto di Marina di Pisciotta non vanno demolite

anas
SS19, ok ai lavori per il miglioramento della viabilità

Chiudi