Villa Matarazzo, a breve la riapertura - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Villa Matarazzo, a breve la riapertura

villa_matarazzo_castellabate
Villa Matarazzo, a breve la riapertura

Villa Matarazzo riaprirà entro pochi mesi. Ad annunciarlo è Angelo De Vita, direttore del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, Ente proprietario della struttura durante la trasmissione “Cilento Parla”.

CASTELLABATE. La notizia era molto attesa dalla cittadinanza, in particolare da quando la ditta aggiudicatrice dei lavori li sospese essendo fallita. Da allora è trascorso più di un anno e nel frattempo i lavori sono stati assegnati alla ditta che arrivò seconda al bando mentre i residenti, stanchi della situazione, avviavano una raccolta firme per sollecitare la riapertura. A far sentire la propria voce anche il sindaco Costabile Spinelli che ha chiesto a più riprese la conclusione degli interventi. Interventi che, ad oggi, stanno procedendo e a breve saranno conclusi. Residenti e turisti troveranno finalmente i cancelli della villa aperti anche se non è chiaro se l’ingresso, relativamente al grande parco intorno all’ottocentesca struttura, sarà libero o meno. «Abbiamo avuto dei problemi con la ditta ma tutto si è risolto – spiega De Vita – i lavori sono ripresi e si recupererà il tempo perso. Villa Matarazzo ritornerà ai vecchi splendori di un tempo, aprendo le proprie porte ai visitatori dopo oltre 4 anni. La villa – aggiunge – ospiterà un museo che racconterà il Cilento in varie declinazioni, un acquario e un centro studi. L’area del parco circostante avrà un roseto e sarà adibita ad orto didattico oltre che essere utilizzata per la coltivazione di piante officinali del territorio». Molti i malumori nei mesi scorsi da parte di chi nella Villa vede grandi potenziali come ad esempio una attrattiva turistica e posti di lavoro: «sarà tutto questo e anche di più – assicura De Vita – diventerà un polo museale molto importante per il Cilento, andando ad arricchire la nostra già nutrita offerta di musei». Per l’intera intervista, cliccare qui

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
pompei-santuario
Una città campana tra gli obiettivi Isis: inaspriti i controlli

tribunale
Cambio al vertice della Ergon

tribunale_salerno
Rapina a mano armata per 50 euro: arrestati

Chiudi