#5. Paris - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

#5. Paris

parigi
#5. Paris

Scrivere di cronaca sui fatti di Parigi o di qualunque strage simile è facile. Scrivere esprimendo il proprio pensiero è molto difficile. Durante la notte appena trascorsa, passata da me a seguire a le notizie che arrivavano dalla Francia, ho pensato molto se fosse il caso di scrivere qualcosa o meno. Meglio tacere e lasciare che il silenzio faccia il suo dovere o esprimere un concetto? Ho optato per la seconda. Il motivo è che rimanendo zitti e col lasciarsi prendere dal panico si farebbe il gioco dei terroristi, si darebbe loro la vittoria. Io, però, non mi arrendo e non mi faccio spaventare.

Solidarietà deve essere espressa al popolo francese; anche se con gli attentati di ieri ad essere colpito è stato l’intero Occidente. Un Occidente che non è esente da colpe. L’Occidente nella sua storia, e gli Stati Uniti in primis, hanno causato solo guerre, attaccando altri Stati o armando ribelli e terroristi. Basti pensare al Vietnam e all’Iran o al modo in cui il Giappone è stato attaccato in quell’agosto del 1945. Se oggi i terroristi attaccano l’Occidente è perché si stanno difendendo, stanno contrattaccando. Un contrattacco rivolto agli invasori e a coloro che hanno portato la morte in casa loro.

Gli attentati di Parigi e tutti gli altri attentati avvenuti in passato sono il frutto delle stupide e inutili guerre susseguitesi negli anni in ogni parte del Mondo. Sono inutili, oggi, tutte le parole che incitano all’odio e alla ribellione. Sono inutili anche coloro che inneggiano al chiudere frontiere o colpevolizzano una popolazione. Inutili i vari Salvini, Meloni, Gasparri come inutili i loro proclami. L’unica utilità, oggi, è il reagire con una politica internazionale attuata all’insegna della pace. Non come si è fatto, però, in passato quando gli States (e l’Europa e la Nato) hanno portato la pace con gli eserciti.

In questo caso la religione non c’entra nulla. Non c’entrano Allah, Marte, Dio, Maometto, Zeus, Thor e via dicendo. Anzi, mi correggo: una religione c’entra, quella del dio denaro…

I fatti di Parigi – e chiudo – hanno un solo colpevole: la guerra!

“Imagine there’s no countries
It isn’t hard to do
Nothing to kill or die for
And no religion too
Imagine all the people
Living life in peace”
(J. Lennon)

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità
LUCI_SALERNO
Attentato a Parigi, Salerno spegne le luci per solidarietà

telefono
La denuncia: da quattro mesi la Telecom non procede alla migrazione del numero, disagi per due anziani

raccolta_rifiuti
Appello degli operai Yele a De Luca: «Si proceda alla proroga della società»

Chiudi