Tolomeo
CronacaIn Primo Piano

Condannato per violenza sessuale evade dai domiciliari: rintracciato dopo 24 ore

Un cittadino marocchino, condannato per violenza sessuale, è evaso dai domiciliari. Dopo una lunga caccia all’uomo è stato rintracciato e arrestato.

Nella serata di ieri i militari della Compagnia di Sala Consilina hanno rintracciato e tratto in arresto A.M., 41enne di nazionalità marocchina, per il reato di evasione. L’uomo nella giornata di mercoledì infatti aveva fatto perdere le proprie tracce, dopo che era stato risottoposto al regime degli arresti domiciliari per essersi allontanato dalla struttura di accoglienza sita in Teggiano nella giornata di mercoledì 4 novembre.

Dopo una caccia all’uomo durata 24 ore, il ricercato, che scontava una condanna per violenza sessuale, è stato bloccato a Bellosguardo dai militari del posto, grazie anche ad una segnalazione fornita da un locale vigile urbano.

L’arrestato ora si trova ristretto presso la Casa Circondariale di Salerno-Fuorni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Tags

Ti potrebbero interessare