Nel Vallo di Diano il "Giro d'Italia Amatori" - Info Cilento
Montella Prisma Arredo
Casa San Pio
Caseificio Campolongo
Plasticart
Attualità

Nel Vallo di Diano il “Giro d’Italia Amatori”

giro_italia

Si svolgerà nel Vallo di Diano il “Giro d’Italia Amatori”. Appuntamento a giugno

Nel Vallo di Diano il “Giro d’Italia Amatori”

Si svolgerà nel Vallo di Diano il “Giro d’Italia Amatori”. Appuntamento a giugno

Sono ufficialmente aperte le Iscrizioni al Giro d’Italia Amatori, la corsa rosa per appassionati! Organizzata dall’omonima Asd, la corsa si suddivide come al solito in tre tappe: ogni anno viene toccata una regione d’Italia
diversa, al fine di far conoscere a tutti gli appassionati le varie zone dello Stivale.

Quest’anno l’appuntamento è dal 3 al 5 giugno 2016 e si svolgerà in Campania, in Provincia di Salerno e nel dettaglio nel Vallo di Diano. La città che ospiterà i cicloamatori sarà Polla, mentre la partenza ufficiale sarà data a San Pietro al Tanagri.

LA PARTENZA.

Da qui prenderà il via la prima novità 2016 del Giro d’Italia Amatori: la corsa inizierà infatti con una cronometro individuale di 7 km, con partenza da Piazza Enrico 40 a San Pietro al Tanagro e arrivo in Via Roma a San Rufo.

La tappa è organizzata dalla Ciclo Team Tanagro, società ciclistica amatoriale nata nel 2013, che conta più oltre 70 tesserati ed è presieduta da Pietro Costa.

LA SECONDA TAPPA

Sabato 4 Giugno si terrà la seconda tappa, con partenza e arrivo a Montesano sulla Marcella per 86 km complessivi. Partenza e arrivo saranno ubicati a Piazza Filippo Gagliardi, a Montesano sulla Marcellana; il
percorso si snoda lungo lo splendido Parco Nazionale del Vallo di Diano, e nel finale i ciclisti lambiranno la Certosa di Padula. Per raggiungere il traguardo finale affronteranno una salita di 5 chilometri con pendenza
media al 4%.

L’organizzazione della seconda tappa è curata dall’Asd Marco Pantani Montesano sulla Marcellana. Il presidente, fondatore e sponsor è Maurizio Radesca.

L’ULTIMA TAPPA

Domenica 5 Giugno si terrà la terza tappa, con partenza e arrivo a Polla: la manifestazione si tiene sul collaudato circuito di 21 chilometri da ripetere 4 volte, sul quale si svolge annualmente la classica del ciclismo amatoriale, il Memorial Maria Cianci Tortora e Memorial Fausto Tortora, manifestazione giunta alla sua ventunesima edizione.

A curare l’organizzazione della tappa è un personaggio storico delle due ruote pollesi, Rufino Tortora, patron della società ciclistica Tortorabike Criscuolo Petroli.

Top
Ti suggeriamo di leggere Attualità, Homepage
frattese
Calcio, Serie D: figuraccia Gelbison, 6 a 0 contro la Frattese

stazione_polla
Riapertura della Sicignano-Lagonegro: spiragli dalla Regione

ambulanza
Panico in centro: 11enne finisce al suolo privo di sensi

Chiudi