CronacaIn Primo Piano

Accoltellò la moglie: 30 anni a Cosimo Pagnani

Arriva la condanna per Cosimo Pagnani, l’uomo che accoltellò la ex moglie annunciando il delitto sui social.

POSTIGLIONE. Trent’anni di carcere per Cosimo Pagnani, l’uomo che il 30 novembre 2014 accoltellò violentemente l’ex moglie Maria D’Antonio. La sentenza è arrivata ieri pomeriggio al termine del giudizio abbreviato. Il pubblico ministero Elena Cosentino aveva chiesto l’ergastolo ma il giudice Stefano Berni Canani ha deciso per una condanna a trent’anni.

Dopo l’ennesimo litigio, dovuto per l’affidamento della loro figlioletta, il Pagnani raggiunse l’abitazione della sua ex moglie Maria D’Antonio e con violenza inaudita le inferse diverse coltellate. Prima di recarsi dalla donna scrisse sul proprio profilo Facebook “Sei morta troia”.

A dare l’allarme il padre ed il fratello della donna.

Continua a leggere su InfoCilento.it


CONTINUA A LEGGERE

Katiuscia Stio

Laureata in Filosofia. Inizia l'attività giornalistica nel 1999 collaborando con vari giornali locali, mensili, web e realizzando servizi per una rubrica in onda su Telecolore. E' stata socia di associazioni culturali per la promozione e valorizzazione del territorio di cui ha curato la comunicazione e l'organizzazione e animatrice di gruppi di azione locale. Nel tempo ha collaborato con i quotidiani Cronache, La Città, attualmente è corrispondente de Il Mattino. Dal 2014 entra a far parte della famiglia di Info Cilento.

Hai Ad Block Attivo

InfoCilento.it è un porale gratuito e si mantiene grazie alla pubblicità. Non adottiamo alcuna forma di pubblicità invasiva, fastidiosa o pericolosa. Per questo se vuoi continuare a usufruire dei servizi di InfoCilento.it disattiva AdBlock per questo sito. Per farlo clicca con il pulsante destro del mouse sull'icona di AdBlock e seleziona "Sospendi su questo sito". In questo modo potrai continuare a visitare InfoCilento.it e accedere a tutti i suoi contenuti. Grazie!