Cilento e Vallo di Diano, torna l'obbligo di catene. Ecco dove - Info Cilento
Confetti Maxtris
Confetti Maxtris
Spazio Disponibile
Hard and Soft House
Scuola Nuova
Attualità

Cilento e Vallo di Diano, torna l’obbligo di catene. Ecco dove

Cilento e Vallo di Diano, torna l’obbligo di catene. Ecco dove

A partire dal 15 novembre 2015 torna l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

Cilento e Vallo di Diano, torna l’obbligo di catene. Ecco dove

A partire dal 15 novembre 2015 torna l’obbligo di catene a bordo o pneumatici invernali sui tratti delle strade statali a rischio di precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio.

 

Nel dettaglio, l’obbligo riguarda le seguenti strade:

– la strada statale 87 “Sannitica”: dallo svincolo Zona Industriale – Torrecuso (km 78,600) fino al Confine Regionale (km 105,840), in provincia di Benevento;

– la strada statale 212 “della Val Fortore”: dallo svincolo con la strada provinciale 51 (km 25,120) fino al Confine Regionale (km 49,670), in provincia di Benevento;

– la strada statale 90/bis “delle Puglie”: dal bivio Sant’Arcangelo Trimonte (km 16,700) fino a Montecalvo Irpino (km 32,700), in provincia di Benevento;

– la strada statale 90 “delle Puglie”: dalla fine del centro abitato di Ariano Irpino (km 27,000) fino all’intersezione con la strada statale 90/bis (km 37,500), in provincia di Benevento;

– la strada statale 303 “del Formicoso”: dall’intersezione con via Melfi (bivio per Fontanarosa) (km 2,550) fino all’intersezione con la strada statale 425 e la strada provinciale ex SS303 (km 20,084), in provincia di Avellino;

– la strada statale 425 “di Sant’Angelo dei Lombardi”: dall’intersezione con la statale 400 (km 0,000) fino all’intersezione con la strada statale 303 e la strada provinciale ex SS303 (km 8,510), in provincia di Avellino;

– la strada statale 400 “di Castelvetere”: dall’intersezione con la strada statale 425 (km 29,400) fino all’intersezione con la ex strada statale 7 (km 35,400), in provincia di Avellino;

– la strada statale 7 “Appia”: dallo svincolo per Chiusano – San Domenico (km 314,700) fino allo svincolo di Lioni (km 346,800) e dalla intersezione con la ex statale 7 e con la ex statale 91 (km 378,800) fino al Confine Regionale (km 389,800), in provincia di Avellino;

– la strada statale 691 “Fondo Valle del Sele”: dallo svincolo Zona Industriale Calabritto (km 13,350) fino alla intersezione con la strada statale 7 dir/C nel territorio comunale di Lioni (km 31,200), in provincia di Avellino;

– la strada statale 166 “degli Alburni”: da Ponte Fasanella (km 30,000) fino all’intersezione con via Tempa – San Pietro al Tanagro, in provincia di Salerno;

– il Raccordo Autostradale 9 “di Benevento”: dall’altezza del casello autostradale di Benevento (A16) fino allo svincolo di Benevento est (km 12,500);

– la strada statale 7/bis “di Terra di Lavoro”: dall’impianto carburanti (km 64,000) fino alla rotatoria (km 74,400), in provincia di Avellino;

– la strada statale 19 “delle Calabrie”: dall’intersezione con la strada regionale ex SS488 (km 26,570) all’intersezione con Contrada Pedicara (km 40,250) e dall’intersezione con Contrada Fonti (km 78,170) fino al Confine Regionale (km 102,170), in provincia di Salerno.

L’obbligo è segnalato su strada tramite apposita segnaletica verticale, ha validità anche al di fuori dei periodi indicati in caso di condizioni meteorologiche caratterizzate da precipitazioni nevose o formazione di ghiaccio e riguarda tutti i veicoli a motore, ad esclusione di ciclomotori e motocicli.

Ti suggeriamo di leggere

Top
Altro... Attualità, In Primo Piano
L’avvocato Franco Chirico resta alla guida del Consorzio Velia
L’avvocato Franco Chirico resta alla guida del Consorzio Velia

Capi d’abbigliamento contraffatti donati in beneficenza
Capi d’abbigliamento contraffatti donati in beneficenza

Ancora furti nella Valle del Calore: due colpi messi a segno
Ancora furti nella Valle del Calore: due colpi messi a segno

Chiudi