“L’autovelox di Agropoli è omologato per entrambe le direzioni”: multe valide

Le multe sono valide. L’autovelox di Agropoli è omologato per eseguire rilievi in entrambe le direzioni. La precisazione arriva da palazzo di città.

Si conclude una nuova puntata della vicenda sull’autovelox di Agropoli. Alle accuse emerse nella giornata di ieri è arrivata l’immediata risposta dell’amministrazione comunale che ha chiarito ancora una volta la situazione, evidenziando la regolarità dello strumento e la validità dell multe.

I fatti
Attraverso il proprio sito web l’avvocato Giovanni Basile, ieri, ha denunciato la presunta irregolarità dell’autovelox installato tra gli svincoli Agropoli nord e sud della Cilentana. Secondo il presidente dell’associazione Camelot, l’apparecchio non potrebbe “effettuare rilevazioni frontali perché violerebbe la privacy e la riservatezza, non essendo dotato di un sistema di di oscuramento automatico dei volti”. Gli utenti che hanno subito sanzioni, aveva precisato l’avvocato agropolese, possono presentare “Ricorso contro la multa e querela per la violazione dei diritti alla riservatezza e privacy”.

La risposta
Da palazzo di città, però, non hanno perso tempo a dichiarare “errata” la notizia. L’autovelox di Agropoli, infatti, “è stato omologato per effettuare rilevamenti in entrambe le direzioni già nel settembre 2014 e il nuovo strumento utilizzato è appunto bidirezionale”.

Iscrivi anche alla nostra community su Facebook


CONTINUA A LEGGERE

Ernesto Rocco

Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.