Attualità

L’iniziativa di un cilentano: un gioco per avvicinare i giovani alla storia

Un gioco per sistemi mobili per avvicinare i giovani alla storia e a fargli conoscere il patrimonio culturale italiano. L’idea è di un cilentano.

Quando la tecnologia incontra lo storia può succedere che i giovani imparino giocando. Chi l’ha detto che i giochi on line allontanano i ragazzi dallo studio e dalla conoscenza? Maurizio Amoroso ha creato un gioco che fa esattamente il contrario: avvicina le nuove generazioni all’immenso patrimonio storico medievale dell’Italia. Quarantuno anni, originario di Ogliastro Cilento, Amoroso è l’inventore di “Prosperity – Italy 1434”, un gioco disponibile negli store per Android su Google Play e per iOS su iTunes, che è già tra i primi 200 nel mondo.
«La scelta del contesto storico non è casuale. – spiega Amoroso – Il mondo invidia quello che eravamo, quello che siamo stati negli anni. Eravamo il centro del mondo di allora, intorno a noi c’era il buio, l’oscurità. Per questo ho deciso di puntare tutto su quello. Oggi ogni angolo dell’Italia trasuda di storia, pensare di non farla conoscere agli altri è da pazzi».
“Prosperity – Italy 1434” è un gioco di strategia on line, che avvicina gli utenti alla storia dell’Italia nel periodo medievale. I contenuti, nella quasi totalità, sono reali, basati su fatti storici documentati, la mappa di gioco che rappresenta il centro Italia com’era nel 1434 è stata realizzata con 49 tavole A4 tutte disegnate e colorate a mano. Sulla mappa è stato realizzato il sistema economico del Medioevo, riprodotto fedelmente, così come l’aspettativa di vita dei personaggi, basata su quelli che si riteneva fossero i parametri del tempo
Maurizio Amoroso, che oggi vive e lavora a Firenze, dopo aver lavorato quindici anni nel settore informatico, con questo gioco ha realizzato un sogno, realizzando un videogioco storico per cellulari, assieme ad una squadra composta da grafici e programmatori, ma anche da esperti di storia e archeologia medievale.
«Ricostruire realtà virtuali che siano verosimili in modo soddisfacente è un compito arduo ma non impossibile. – spiega ancora Amoroso – Attingendo al reale mondo toscano, in cui, più che altrove, il contemporaneo è figlio della storia, “Prosperity – Italy 1434” riesce a mettere a servizio dell’immaginazione il mondo a tre dimensioni.
Il gioco è stato arricchito di contenuti speciali e collegamenti ipertestuali che consentono l’approfondimento su realtà che appartengono all’Italia ma che non tutti conoscono, coinvolgendo anche l’artigianato vero della buona tradizione toscana.

@Riproduzione riservata
Continua a leggere
Continua dopo la pubblicità

Paola Desiderio

Inizia a scrivere per quotidiani locali nel 1999. Nel 2002 fonda Paestum.it, il primo giornale on line del Cilento, che guida come direttore responsabile fino al 2010. Ha collaborato alla stesura di opuscoli e di guide turistiche ed enogastronomiche Si occupa di uffici stampa per enti pubblici ed eventi. Dal 2001 collabora con il quotidiano il Mattino, nel 2014 ha fondato il portale turistico InPaestum. E naturalmente collabora con Infocilento.

Ti potrebbero interessare

Hai Ad Block Attivo

Disattiva Ad Block su questo sito se vuoi continuare a leggere InfoCilento.it