Pegaso Agropoli
Pegaso Agropoli
HomeAttualitàVallo della Lucania, emergenza sanità: da novembre a rischio l'assistenza

Vallo della Lucania, emergenza sanità: da novembre a rischio l’assistenza

Bloccate le assunzioni, si rischia il collasso a partire da novembre all’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania.

Emergenza sanità nel Cilento. A lanciare l’allarme tramite l’emittente Set Tv, è il segretario dell’Anaao Assomed dell’Asl Salerno, Luigi Gallo. I problemi maggiori si registrano per la carenza di personale. Presso l’ospedale di Vallo della Lucania sono state bloccate le assunzioni di 7 anestesisti e 5 cardiologi previste già ad ottobre e dal prossimo 25 novembre andrà in vigore la legge nazionale che fissa in un massimo di 48 ore i turni settimanali dei dirigenti medici. Pertanto l’ospedale rischia il collasso poiché non sarà più possibile sopperire all’assenza di personale con gli straordinari, così come accade oggi. “Se non ci sarà lo sblocco della mobilità – denuncia Gallo – rischiamo di non poter più garantire la necessaria assistenza”.

Ernesto Rocco
Inizia l'attività giornalistica nel 2003, collaborando con il mensile "Il Cilento Nuovo". Successivamente diventa addetto stampa dell'U.S.Agropoli 1921, ruolo che manterrà fino al 2013 e che tornerà a ricoprire negli anni successivi. Nel 2005, fonda il portale InfoAgropoli (divenuto poi InfoCilento), di cui è caporedattore. Dal 2012 è collaboratore de "Il Mattino" e dell'agenzia di stampa Mediapress. Si occupa dell'organizzazione e della gestione di uffici stampa con lo studio di comunicazione Qwerty. Conduce programmi radio e tv sui canali di InfoCilento ed è opinionista e corrispondente di alcune televisioni locali.
Maffei

Membership