Hotel Royal Paestum
Costabile Spinelli candidato al Senato
Costabile Spinelli candidato al Senato
Attualità

La Fondazione Alario ad EXPO “ripensa il territorio”

La Fondazione Alario ad EXPO “ripensa il territorio”

“Il territorio ripensato e i nuovi patrimoni”: questo il tema del convegno – promosso dalla Diotima Society, in collaborazione con la Fondazione Alario

“Il territorio ripensato e i nuovi patrimoni”: questo il tema del convegno – promosso dalla Diotima Society, in collaborazione con la Fondazione Alario – che si terrà oggi, 21 ottobre, all’EXPO di Milano, presso il padiglione KIP.


Una giornata dedicata alla presentazione di due nuovi “Quaderni di Diotima” – editi dalla Fondazione – con una serie di incontri che vedranno incrociarsi visioni diverse sul tema della biodiversità, il cui ruolo chiave è sottolineato dall’”applicazione del concetto di territorio generativo al Cilento, terra di Elea”, ripensata e presentata come “Experimental Lab for Ecosystemic Advancement” da Marcello D’Aiuto, Presidente della Fondazione Alario.
“Ripensare i territori come sistemi aperti, stelle polari con relazioni multiple ed estese, non ambiti delimitati da confini – spiega Paolo Zanenga, Presidente della Diotima Society – rappresenta il modello da seguire per innescare per una rivoluzione spaziale, antropica, tecnologica, sociale, economica molto più profonda e radicale di quella aperta dai viaggi oceanici, dal sistema copernicano o dalle successive rivoluzioni industriali”.
“La grande metafora di questa rivoluzione – continua Zanenga – è il passaggio dal modello della macchina al modello del vivente, in cui la diversità, la molteplicità di fattori ricombinabili è la condizione della vita. Studiare la biodiversità non è importante solo per trarne risorse ancora sconosciute, ma per comprendere gli equilibri dinamici”.

Correlati

Popolari

Top